Varigotti, borgo medioevale

liguria nautica - metti qui il tuo banner

Varigotti: il borgo, le spiagge, il porticciolo

varigotti

VARIGOTTI

La nascita di Varigotti è dovuta alla presenza, in questo tratto di costa, di una insenatura naturale al riparo dai venti che rendeva tale luogo uno dei porti più sicuri di tutta la riviera di ponente. Per tale motivo fu oggetto di interesse romani, bizantini e longobardi. Seguirono poi i Saraceni, provenienti dalla Provenza che si stanziarono a Varigotti per la sicurezza del luogo difficilmente accessibile da terra. Da qui il nome "Saraceni" attribuito agli abitanti di Varigotti e il connotato moresco delle abitazioni del borgo vecchio, che non si riscontra in nessun altra località ligure.

Il porto, oggetto di contesa tra Noli ed il marchesato del Finale, vide la sua massima prosperità proprio con il dominio dei Del Carretta. Furono i genovesi nel 1341 ad interrare il porto di Varigotti per eliminare possibili rivali.

Con la rivoluzione francese Varigotti fu costituito comune autonomo che nel 1869 fu aggregato a Final Pia, po a Final Marina e Finalborgo, a costituire l'attuale Comune di Finale Ligure.

L'economia di Varigotti oggi si basa fondamentalmente sul turismo concentrato nei mesi estivi, grazie alla presenza di due lunghe strisce di spiaggia collocate ad est dell' antico borgo saraceno (località Malpasso) e ad Ovest in corrispondenza dell'abitato più recente del paese, con numerosi stabilimenti balneari.

Di interesse architettonico la Chiesa di S. Lorenzo risalente al XII secolo ed il Castello, torre di vedetta, risalente al XVI secolo immerso nel Parco Naturale di Punta Crema.

Galleria fotografica:
picture images varigotti mare picture images vicolo varigotti picture images mare varigotti alture picture images fiori mare ligure
picture images Varigotti palme picture images scogli picture varigotti picture vista liguria