Balenottera di 18 metri “intrappolata” per ore nel porto di Valencia

Una balenottera ha nuotato a lungo tra le banchine del porto di Valencia dopo aver perso l’orientamento. Ma un team di studiosi e forze dell’ordine è poi riuscito a farle ritrovare la rotta verso il mare aperto

8 Luglio 2021 | di Giuseppe Orrù

Aveva perso l’orientamento la balenottera comune che ha nuotato a lungo tra le banchine del Real Club Náutico de Valencia, in Spagna. L’episodio si è però risolto nel migliore dei modi: il cetaceo è stato in grado di tornare in mare aperto, grazie ad un team di esperti e forze dell’ordine.

Tra i protagonisti di questa vicenda c’era anche l’Ong Xaloc, che evidenzia il grande sforzo di coordinamento messo in atto, che ha permesso alla balenottera, di circa 18 metri, di poter riprendere a nuotare in mare aperto, dopo aver trascorso diverse ore intrappolata nella zona portuale.

Per liberare il cetaceo disorientato, oltre all’Ong Xaloc, sono intervenuti il ​​Ministero dell’Agricoltura, dello Sviluppo rurale, dell’Emergenza climatica e della Transizione ecologica, l’Università di Valencia, l’Università Politecnica di Valencia, la Fondazione Oceanografica, la Croce rossa, la Guardia Civil, Valencia Charter, il Real Club Náutico de Valencia e la polizia locale di Valencia.

Dopo vari tentativi, finalmente la balenottera è stata condotta all’imboccatura del porto, dove, seguendo la propria rotta, è riuscita a prendere il largo verso sud. La squadra di soccorritori è stata infatti autorizzata ad avvicinarsi in sicurezza all’animale e quindi a portarlo fuori dal porto. Tuttavia, gli esperti dell’associazione Xaloc ricordano il protocollo di navigazione in caso di avvistamento di balene con imbarcazioni da diporto, che vieta di avvicinarsi a meno di 60 metri da questo tipo di animali.

La balenottera comune è il secondo animale più grande del mondo e durante i mesi estivi si trova nelle acque del Mediterraneo spagnolo.

 

Video: Twitter / Valenciaport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione