Ecco il mondo sottomarino visto con gli occhi di una tartaruga

I ricercatori del Cape Eleuthera Institute delle Bahamas hanno realizzato un sistema per filmare la vita delle tartarughe marine

7 Luglio 2020 | di Liguria Nautica

Vi siete mai chiesti come possa essere il mondo sottomarino visto con gli occhi di una tartaruga? Adesso è possibile saperlo grazie ai ricercatori del Cape Eleuthera Institute delle Bahamas, che si sono posti la stessa domanda e hanno realizzato un progetto incredibile.

Il team, diretto dal dottor Nathan Robinson, ha infatti ideato il “TurtleCam Project“, un sistema per filmare la vita delle tartarughe marine. Lo strumento, chiamato TurtleCam, è costituito da una piccola telecamera subacquea, un radiotrasmettitore e una coppia di galleggianti di schiuma riciclabile attaccati al guscio di una tartaruga verde mediante della colla, che dopo poco tempo si consuma, rilasciando la struttura sulla superficie del mare.

La ricerca, finanziata da diversi enti tra cui l’agenzia statunitense Noaa (National Oceanic and Atmospheric Administration), ci permette quindi di osservare uno di questi magnifici animali mentre è a caccia di cibo, interagisce con altre specie marine o litiga con un’aggressiva tartaruga hawksbill. In questo modo il dottor Robinson è riuscito a raccogliere centinaia di ore di riprese subacquee che ritiene possano fornire una visione unica del comportamento delle tartarughe delle Bahamas e della loro interazione con l’ambiente.

“In tutto il mondo – ha affermato il dottor Robinson durante un’intervista – nascono iniziative per cercare di proteggere le aree marine ma non sappiamo quali tra queste abbiano la priorità o siano più efficaci ed è difficile prendere buone decisioni. Il tipo di dati che ci manca è proprio quello che possiamo ottenere dai filmati TurtleCam”.

TurtleCam Project, Cape Eleuthera Institute (2)Nathan Robinson è diventato famoso nel 2015 per un video girato in Costarica e visualizzato su YouTube da 40 milioni di persone. Durante una spedizione il ricercatore ha trovato una tartaruga sofferente per un oggetto estraneo inserito in una narice, che ad una prima analisi pareva simile al corpo di un verme marino (tube worm).

Ha provato quindi ad estrarlo e si è reso conto che si trattava di una cannuccia di plastica monouso lunga 10 cm, una di quelle utilizzate per i succhi di frutta o certe bibite. D’altronde, come ben sappiamo, i nostri oceani sono pieni di plastica non riciclabile, con la quale la vita marina deve fare giornalmente i conti. Il video è molto forte e ne sconsiglio la visione alle persone più sensibili.

 

Paolo Ponga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Pesca

Incredibile: un delfino chiede aiuto a un sub VIDEO

  • 23 Gennaio 2013

Il delfino nuota intorno al sub e gli mostra la pinna trafitta da un amo; succede nelle acque di Kona, nelle Hawaii, dove un gruppo di sub si immerge regolarmente per monitorare la vita marina. Il salvataggio è stato ripreso con una telecamera subacquea, guardate che immagini incredibili!

Mercato nautica

A Genova il “Vajoliroja”, lo yacht di Johnny Depp FOTO

  • 21 Settembre 2012

Ormeggiato alla Marina Molo Vecchio, si può ammirare il Vajoliroja, lo yacht dell’attore americano Johnny Depp. Una splendida barca dalle linee d’antan, anche se è stata costruita in Turchia nel 2001. Le nostre foto

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione