La balenottera “Codamozza” è arrivata a Genova. Filmata mentre nuota davanti al porto di Voltri

“Codamozza”, la balena dalla coda amputata che sta commuovendo l'Italia e il mondo per la sua forza d'animo, è arrivata a Genova. Ecco il video ripreso da un pescatore a bordo della sua barca

23 Giugno 2020 | di Giuseppe Orrù

Codamozza”, la balenottera dalla coda amputata che sta commuovendo l’Italia e il mondo per la sua forza d’animo e capacità di resilienza, è arrivata a Genova. Un pescatore sportivo l’ha filmata mentre nuotava davanti al porto di Voltri e nelle scorse ore il video ha iniziato a circolare sulle chat dei pescatori genovesi, che hanno voluto condividere l’eccezionale avvistamento.

Dalla Sicilia, dove era stata avvistata nel Golfo di Catania, alla Liguria, la storia e la tenacia di questo cetaceo sta incantando l’Italia e sta mobilitando la comunità scientifica e tante persone che, da più parti, hanno chiesto un impossibile intervento da parte dell’uomo per aiutarla a sopravvivere.

Ecco il video effettuato da un pescatore a bordo della sua barca. Sono immagini che richiamano quelle, tenere ma drammatiche, del pod di orche che per alcune settimane, a dicembre dello scorso anno, stanziò nello stesso specchio acqueo, dove purtroppo i biologi dovettero registrare la morte del cucciolo. Pochi giorni dopo, le orche furono avvistate nello Stretto di Messina, e poi ancora in Libano.

Ora tutti fanno il tifo per Codamozza, perché la sua forza, d’animo e fisica, la aiuti ad alimentarsi e a sopravvivere anche senza le pinne caudali, che sono fondamentali per un cetaceo.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. Maura Vignale ha detto:

    Possa l’uomo aiutare con protesi od altro..cio’ che e’ andato distrutto cioe’ la coda in modo da farla vivere…. ma vicina alla Liguria..noi le vogliamo gia’ bene!!

Potrebbe interessarti anche

Cultura

Al via a Savona il primo corso in Italia per “avvistatori di balene”

  • 14 Gennaio 2021

Il corso per "avvistatori di balene" mira a unire ambiente, turismo e scienza, mettendo a disposizione dei partecipanti conoscenze specifiche in campo di ecologia e biologia marina, che potranno trasferire a loro volta ai turisti allo scopo di salvaguardare al meglio l'ecosistema marino

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione