Loano, Varazze, Aregai e non solo: le Bandiere Blu 2021 dei porti turistici della Liguria

Ecco quali sono i porti turistici della Liguria premiati con la Bandiera Blu 2021: il prestigioso riconoscimento premia le località rivierasche ma anche i marina, per i servizi e l’attenzione all’ambiente

12 Maggio 2021 | di Giuseppe Orrù
I porti turistici della Liguria premiati con la bandiera blu 2021
Il Marina di Loano visto dall'alto

I porti turistici della Liguria premiati con la Bandiera Blu 2021 sono alcune tra le eccellenze delle Riviere di Ponente e Levante. Anche quest’anno la Liguria, per la 12° volta consecutiva, è la prima regione italiana per numero di Bandiere Blu, con 32 località e 15 approdi turistici premiati.

La  Bandiera Blu per i porti turistici, che nel 2021 è stata assegnata a 81 approdi in Italia, viene rilasciata dalla Fee sulla base di diversi criteri: le acque del porto e quelle prospicienti non devono essere visivamente inquinate, le fognature non devono sversare all’interno del porto, la struttura deve essere dotata di attrezzature per la raccolta di residui di olio, vernici e prodotti chimici, nonché di salvagente e attrezzature di pronto intervento e la direzione deve fornire informazioni ambientali e relative alla campagna Bandiere Blu.

Tra i parametri valutati, anche la possibilità di smaltire le acque di sentina e delle toilette delle imbarcazioni, l’adozione di accorgimenti per lo smaltimento dei residui di lavorazione cantieristica e la fornitura di luce e acqua potabile dalle banchine.

In provincia di Imperia hanno ricevuto la Bandiera Blu 2021 il Porto di Bordighera, Portosole di Sanremo, Go Imperia e i due porti del Gruppo Cozzi Parodi: Marina degli Aregai a Santo Stefano al Mare e Marina di San Lorenzo a San Lorenzo al Mare.

Si tratta di due porti turistici incastonati nella splendida Riviera dei Fiori, toccati dalla famosa pista ciclabile, essa stessa attrazione turistica e veicolo promozionale della mobilità ecosostenibile. Qui, oltre agli ormeggi, sono disponibili anche appartamenti e resort per trascorrere la vacanza ideale nell’ambiente unico della Riviera dei Fiori, sempre all’insegna dell’ecosostenibilità, testimoniata dall’ennesimo riconoscimento della Bandiera Blu.

In provincia di Genova ha ottenuto il vessillo il Marina di Chiavari, mentre in provincia di La Spezia sono stati premiati il Porticciolo di Portovenere, Porto Mirabello di La Spezia e Porto Lotti, sempre a La Spezia.

In provincia di Savona troviamo il Marina di Andora, il Marina di Alassio, la Vecchia Darsena di Savona, Cala Cravieu di Celle Ligure e il Marina di Varazze, uno dei marina più moderni e prestigiosi della Liguria, che esprime soddisfazione per l’importante risultato. L’impegno profuso per valorizzare al massimo l’attrattività turistica del territorio, oltre che della struttura portuale di recente rimodernata come da progetto iniziale, è stato infatti particolarmente consistente, e anche quest’anno Marina di Varazze è perfettamente pronto ad accogliere armatori e visitatori con tutte le misure necessarie per il rispetto delle norme anti Covid.

Sventola la Bandiera Blu anche al Marina di Loano, ritenuta tra i 10 porti turistici più belli del mondo. “E’ un onore per Marina di Loano contribuire al primato della Liguria in questa speciale classifica – commenta l’amministratore delegato Gianluca Mazza – e rappresenta il segno tangibile dell’attenzione all’ambiente e al mare che ha sempre contraddistinto la nostra struttura. Le attività di rinnovamento che stiamo portando avanti sono mirate a dare una volta di più una dimensione e respiro internazionale al nostro territorio e a Marina di Loano. La sostenibilità ambientale è il cardine della nostra strategia“.

“La nona Bandiera Blu di Marina di Loano – aggiunge il direttore di Marina di Loano Uberto Paoletti – è frutto non solo degli sforzi del management e del personale del porto, ma anche della sensibilità che i nostri diportisti ed ospiti hanno sempre dimostrato rispetto al tema della tutela dell’ambiente marino. Viviamo e lavoriamo grazie al mare, perciò impegnarsi in prima persona per salvaguardarlo è un imperativo al quale è impossibile sottrarsi, un impegno al quale è necessario educare le future generazioni.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione