Un grampo in difficoltà si spiaggia a Voltri. Ma poi riesce a riprendere il largo

Un grampo si è spiaggiato a Genova Voltri, in cattive condizioni di salute. Il nucleo subacqueo dei carabinieri e la Guardia Costiera lo hanno monitorato, riuscendo a fargli riprendere il largo

14 Aprile 2020 | di Giuseppe Orrù

Nella giornata di Pasquetta un grampo si è spiaggiato a Voltri, nel ponente di Genova. Le sue condizioni di salute sono sembrate subito poco rassicuranti. Il nucleo sommozzatori dei carabinieri e la Guardia Costiera di Genova lo hanno monitorato e riportato delicatamente verso l’acqua più alta dove, poco dopo, ha ripreso a nuotare in modo autonomo.

Secondo l’Istituto Tethys, che ha seguito tutte le operazioni, il grampo, un maschio adulto di un età stimata tra i 25 e i 30 anni, appare però magro e respira male, due fattori che purtroppo non fanno ben sperare per la sua sopravvivenza futura. I grampi appartengono ad una specie che, da qualche anno, non è più stata avvistata nella zona di studio di Tethys, a cui è stato dedicato il progetto Cetacei, Fai attenzione.

Durante le operazioni, i sommozzatori dei carabinieri hanno anche scattato delle foto alla pinna dorsale dell’esemplare in difficoltà che, insieme ai graffi sul corpo, permette di riconoscere l’individuo, distinguendo un esemplare da un altro, come con un’impronta digitale.

L’individuo avvistato in difficoltà a Voltri, però, non compare nel “catalogo” di immagini delle segnalazioni di cetacei dell’Istituto Tethys. Dai ricercatori di Tethys arriva l’invito ad altri gruppi di ricerca o a qualcuno che abbia scattato delle foto di grampi per diletto, di segnalare eventuali avvistamenti avvenuti in passato.

 

Video: Istituto Tethys / Facebook

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione