Al via nel 2021 i lavori di ampliamento e ammodernamento dell’aeroporto di Genova

I lavori sull'aeroporto di Genova, che dovranno essere completati entro il 2023, comprendono la realizzazione di un nuovo fabbricato di circa 5.500 m² e il restyling dell'edificio esistente

28 Dicembre 2020 | di Manuela Sciandra

Il Consiglio di amministrazione dell’Aeroporto di Genova ha assegnato all’associazione temporanea di imprese tra il Consorzio INTEGRA e CEISIS i lavori per l’ampliamento e l’ammodernamento del terminal passeggeri del capoluogo ligure. Entrambe le aziende esecutrici, la consorziata C.M.C.I. e CEISIS, sono genovesi e i progettisti incaricati sono STEAM, VMV Ingegneria e Studio Gnudi (anche quest’ultimo basato a Genova).

La decisione è stata presa dopo l’approvazione del bilancio regionale, che prevede un finanziamento di ben 5 milioni di euro per la riqualificazione dello scalo. L’assegnazione dei lavori è l’ultimo passaggio formale dell’iter di approvazione dell’opera, dopo il via libera al progetto definitivo da parte dell’ENAC e la pubblicazione del bando di gara.

Nei mesi scorsi si erano già conclusi i lavori di preparazione dell’area che ospiterà il nuovo blocco dell’aerostazione, mentre nelle prossime settimane avverrà la formalizzazione del contratto di appalto, che consentirà la finalizzazione del progetto e la successiva apertura del cantiere. I lavori prenderanno quindi il via nel 2021, come da cronoprogramma.

La spesa complessiva per la realizzazione dell’opera sarà di circa 20 milioni di euro (al lordo dei ribassi di gara). Di questi, 11,3 milioni verranno stanziati dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale nel quadro del programma straordinario d’investimenti urgenti per la ripresa e lo sviluppo del porto e delle relative infrastrutture di accessibilità e per il collegamento intermodale dell’aeroporto. Gli altri 5 milioni di euro stanziati dalla Regione Liguria consentiranno poi di coprire le spese per investimenti previste nel piano aziendale e di non rinviare, a seguito delle ripercussioni negative della pandemia, i programmi di sviluppo già avviati.

“Proprio in questo difficile momento – afferma Paolo Emilio Signorini, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale – si dimostra una volta di più la forza e l’efficacia del modello Genova, in cui tutte le istituzioni collaborano per raggiungere risultati decisi per il futuro della città e della Liguria. La sostenibilità economica dell’opera, messa a repentaglio dal Covid, è stata assicurata dalla Regione. Genova avrà la nuova aerostazione nei tempi previsti”.

“Siamo felici – commentano Paolo Odone e Piero Righi, rispettivamente presidente e direttore generale dell’Aeroporto di Genova – di aver completato l’iter di questo progetto nei tempi previsti e di poter dare il via al cantiere nei prossimi mesi, come da programma. L’ampliamento e l’ammodernamento del terminal porteranno di fatto a Genova e alla Liguria un nuovo aeroporto, più moderno, ricco di servizi e più accogliente, la cui realizzazione sarà anche un volano di sviluppo e di occupazione per la società e per il territorio. Siamo al lavoro per intercettare la ripartenza del traffico aereo, duramente colpito dalla pandemia di Covid-19“.

Render-ampliamento-Aeroporto-di-Genova-3Gli interventi sul terminal passeggeri comprendono la realizzazione di un nuovo fabbricato di circa 5.500 m² (su tre livelli) e il restyling dell’edificio esistente, in particolare delle aree accettazione e imbarchi. Curato dallo studio di architettura e ingegneria One Works di Milano, il progetto prevede anche la realizzazione di un nuovo impianto di smistamento bagagli in linea con i recenti requisiti europei di sicurezza.

I lavori dovranno essere completati entro il 2023 ma il nuovo fabbricato sarà ultimato già nel 2022, offrendo ai passeggeri del “Cristoforo Colombo” un’esperienza completamente rinnovata grazie al restyling degli spazi, al raddoppio dei varchi dei controlli di sicurezza e all’apertura di nuove zone commerciali e di ristorazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Cronaca

Aeroporto di Genova, tre anni di lavori per il nuovo terminal

  • 9 Settembre 2019

Sarà lo studio di architettura One Works a realizzare la progettazione definitiva dell’ampliamento del terminal del “Cristoforo Colombo”. Firmato il contratto di affidamento dello studio, per un importo di 288 mila euro

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione