Barca a vela alla deriva finisce sugli scogli della diga del porto a Pegli: soccorsi 3 naufraghi

Si è risolta con un grande spavento, ma senza conseguenze per i tre occupanti, la disavventura di una famiglia uscita in barca a vela

30 settembre 2019 | di Giuseppe Orrù
I soccorsi agli occupanti della barca a vela
I soccorsi agli occupanti della barca a vela

C’è probabilmente il forte vento all’origine dell’incidente avvenuto sabato 28 settembre nelle acque antistanti il porto di Genova, tra Prà e Pegli, dove una barca a vela si è incagliata tra gli scogli della massicciata artificiale che protegge la diga foranea.

Protagonista della disavventura è stato un natante di circa 8 metri di lunghezza, con a bordo tre persone, che ha iniziato a scarrocciare verso la scogliera, a causa di un’improvvisa perdita di controllo dell’imbarcazione.

Sul posto sono intervenuti i militari della Guardia Costiera, con la motovedetta CP 311 e i vigili del fuoco, con il nucleo sommozzatori, una motonave e un gommone. All’arrivo dei soccorritori, i tre occupanti si erano già messi al sicuro, trovando rifugio sui tripodi della massicciata e sono stati aiutati a raggiungere la diga foranea, per un imbarco più sicuro sul gommone dei vigili del fuoco.

Nessuno dei tre naufraghi ha avuto per fortuna bisogno di assistenza sanitaria. La barca è stata poi disincagliata e trasportata in porto, al Marina di Genova Aeroporto, dalla motonave dei vigili del fuoco di Calata Gadda.

 

Giuseppe Orrù

La barca a vela incagliata a Pegli

La barca a vela incagliata a Pegli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione