Barca a vela in avaria disalbera alla Gallinara. La Guardia Costiera salva due diportisti

Un’imbarcazione partita da Bordighera e diretta a La Spezia ha disalberato a 11 miglia dall’isola Gallinara, a causa delle pessime condizioni meteo. La Guardia Costiera ha salvato due persone

8 Aprile 2021 | di Giuseppe Orrù
Barca a vela disalbera alla gallinara
La barca a vela soccorsa a 11 miglia dalla Gallinara

Una barca a vela ha disalberato nei pressi dell’isola Gallinara e ha subito un’avaria al motore ausiliario mentre stava navigando da Bordighera a La Spezia con pessime condizioni meteo. L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 7 aprile, quando un diportista francese ha chiamato la Guardia Costiera di Savona, riferendo di trovarsi su un’imbarcazione a vela “alla deriva”.

L’imbarcazione, partita dal porto di Bordighera e diretta a La Spezia, a circa 11 miglia nautiche dall’isola Gallinara, a causa del mare grosso e del forte vento, aveva infatti subito un improvviso disalberamento dell’albero di bordo, oltre ad un’avaria al motore ausiliario, rimanendo quindi completamente priva di propulsione, ingovernabile e in balia delle onde.

La sala operativa della Guardia Costiera ha allertato i mezzi navali SAR. Da Savona e da Loano sono partite la motovedetta CP 863 ed il gommone GC A 09, che, dopo circa un’ora di navigazione, hanno avvistato l’imbarcazione in panne. I soccorritori raccontano che le vele erano totalmente in acqua, mentre lo scafo era in balia delle severe condizioni meteomarine.

All’arrivo della Guardia Costiera, i diportisti a bordo erano ormai allo stremo delle forze ed entrambi sono stati trasbordati sulla motovedetta e trasportati fino al porto di Loano, dove sono stati affidati alle cure dei sanitari del 118, intervenuti sul posto con un’ambulanza.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. hook ha detto:

    Beh, non ci sono parole e giustificazioni. Se le previsioni sono… non brutte, ma pessime, si rimane in porto e non si va a suicidarsi in alto mare.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione