Finita in tempi record la passerella che libererà Portofino dall’isolamento

Verrà aperta al pubblico entro Natale. Prima sarà utilizzata esclusivamente per urgenze ed esigenze delle amministrazioni. Intanto sono state evacuate tutte le auto rimaste bloccate nel borgo

30 novembre 2018 | di Giuseppe Orrù
La passerella pedonale alla Cervara è pronta
La passerella pedonale alla Cervara è pronta

Dal 29 ottobre al 29 novembre. A un mese esatto dalla storica mareggiata che ha provocato il cedimento dell’unica strada che conduce a Portofino,  i lavori per la realizzazione della passerella pedonale tra la Cervara e Paraggi sono stati terminati. Ora occorre procedere al suo collaudo e al completamento degli interventi per i cedimenti strutturali della strada prima e dopo il punto in cui è stata installata la passerella, tra il Castello Bonomi e il centro di Paraggi da una parte e tra la Cervara e l’albero della Carega dall’altra.

È così che i Comuni di Portofino e Santa Margherita Ligure hanno saputo dare in tempi record una lezione a tutto il Paese: la dimostrazione che esiste anche un’Italia che non si arrende. Un grande risultato ottenuto grazie alla collaborazione con la Regione Liguria e la Città Metropolitana di Genova, a cui ben si addice l’hashtag coniato sui social nelle scorse settimane: #orgoglioportofino.

“E’ un segnale forte, simbolico ma anche concreto -hanno dichiarato in una nota congiunta i sindaci di Portofino e Santa Margherita Ligure, Matteo ViacavaPaolo Donadoni il segnale di un territorio unito che vuole dimostrare la capacità di reagire ad una calamità naturale senza precedenti. La forza di chi sa lavorare in squadra, con un obiettivo comune: il bene del territorio e delle persone che lo vivono”.

“I nuclei abitati di Paraggi e Portofino -hanno sottolineato i due primi cittadini- non saranno più isolati. Un risultato fondamentale anche per l’economia del nostro territorio: commercianti, albergatori, ristoratori, imprenditoria locale. Ringraziamo tutte le maestranze -hanno concluso Viacava e Donadoni-  che hanno lavorato e stanno lavorando sulla strada provinciale 227″.

La prima passeggiata istituzionale sulla nuova passerella, che verrà aperta ufficialmente al pubblico entro Natale e prima sarà utilizzata esclusivamente per urgenze ed esigenze delle amministrazioni pubbliche, è in programma martedì 4 dicembre, quando ci sarà la visita del presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti. Dopo l’apertura al pubblico, sarà possibile ripristinare anche il servizio di bus navetta tra Portofino e Santa Margherita Ligure, come ha spiegato Liguria Nautica in questo articolo.

Primi addobbi natalizi in Piazzetta

Primi addobbi natalizi in Piazzetta

EVACUATE TUTTE LE AUTO

Durante il periodo natalizio residenti e turisti troveranno nella piazzetta di Portofino un albero di Natale, che sarà acceso ufficialmente sabato 8 dicembre. Si tratta di un abete alto circa 13 metri, che Arbre Magique ha donato insieme ad altri tre alberi, più due consegnati alla cura di don Alessandro Giosso, che regaleranno al borgo la più incantevole delle atmosfere natalizie.

Gli alberi sono sbarcati dal traghetto Ichnusa, che intanto ha trasportato a Genova le ultime auto private rimaste nell’autosilo, sgomberando così del tutto il park coperto in piazza della Libertà. Erano circa 200 le auto rimaste bloccate a Portofino dopo il crollo della strada.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 commento

  1. Mario Colica ha detto:

    Dalle foto ho notato che i parapetti sono in acciaio zincato e questo va bene .
    Non sono sicuro se lo stesso è stato fatto per le travi di sostegno . Da alcune foto mi sembravano di acciaio nero
    Non mi stanco di raccomandare di utilizzare strutture di acciaio ricoperte con zinco con il processo di zincatura a spruzzo che oltre a eseguire depositi di spessori fino a 500 micron permette di spruzzare leghe di Zn/Al 85/15 molto resistenti in ambiente marino

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione