Furgone finisce in mare nel porto di Genova. Il video del recupero dei vigili del fuoco

Il veicolo è finito in acqua mentre si trovava a calata Gadda. A bordo non si trovava nessuno. Per recuperarlo sono intervenuti i sommozzatori e l’autogru dei vigili del fuoco

6 Febbraio 2019 | di Giuseppe Orrù
Il recupero del furgone a Calata Gadda
Il recupero del furgone a Calata Gadda

Un furgone è finito in mare, cadendo da una banchina del porto di Genova. È successo ieri pomeriggio, martedì 5 febbraio, a calata Gadda, all’interno della zona portuale delle riparazioni navali.

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco. I sommozzatori, appena giunti sul posto, si sono tuffati per verificare che all’interno non vi fossero persone. Fortunatamente il mezzo è risultato vuoto. Escluso il pericolo per le persone, sono potute iniziare le operazioni di recupero del veicolo, che hanno richiesto l’intervento di un’autogru proveniente dalla caserma centrale.

I sommozzatori hanno prima provveduto a imbragare il mezzo, ormai sommerso, per poi iniziare la manovra con cui il veicolo è stato issato sulla banchina. Il furgone è caduto in corrispondenza di un tratto di banchina libero, tra due yacht ormeggiati. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini della Capitaneria di Porto, sia via terra che con una motovedetta e un’ambulanza.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione