Grecia, incendio a bordo del traghetto per Creta: tutti salvi

Le fiamme si sono propagate intorno all’una del mattino nel garage del traghetto Eleftherios Venizelos. Passeggeri ed equipaggio sono stati evacuati in sicurezza

31 agosto 2018 | di Giuseppe Orrù
I soccorsi al traghetto Eleftherios Venizelos
I soccorsi al traghetto Eleftherios Venizelos

Erano prevalentemente turisti i passeggeri a bordo del traghetto Eleftherios Venizelos della compagnia Anek Lines, partito da Atene e diretto a Creta, su cui intorno all’una del mattino è scoppiato un incendio.

Le fiamme, sprigionatesi nel garage, dove erano stivati circa 200 veicoli tra camion e autovetture, sono state domate dal sistema antincendio di bordo del traghetto, che ha subito attivato i getti d’acqua e gli altri sistemi per estinguere il fuoco. Nave Eleftherios Venizelos, scortata dalla Guardia Costiera e dai rimorchiatori, ha dovuto comunque fare marcia indietro fino al porto del Pireo, dove sono stati fatti sbarcare tutti gli occupanti.

A bordo si trovavano 875 passeggeri e 141 membri dell’equipaggio. Tutti sono stati evacuati e non si registrano feriti. E’ stato scongiurato anche il rischio di sversamenti in mare e quindi di inquinamento ambientale. Nel frattempo le autorità greche stanno accertando i motivi che hanno dato origine al rogo.

Secondo la Guardia costiera ellenica, il rogo sarebbe partito da un camion. A bordo soltanto un grande spavento. La nave, infatti, è rimasta per ore avvolta dal fumo ma tutte le procedure di evacuazione hanno funzionato correttamente, salvaguardando l’incolumità di passeggeri ed equipaggio. Il traghetto Eleftherios Venizelos, costruito nel 1992, ha una stazza di 38.261 tonnellate.

 

Foto: AP foto

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Paura alla Palermo-Montecarlo: un 63 piedi affonda tra le fiamme

  • 22 agosto 2012

Un incendio improvviso a bordo, pochi minuti per abbandonare la barca (uno Shipman 63 piedi che stava partecipando alla regata) sulla zattera di salvataggio e vederla affondare davanti ai propri occhi. È accaduto ai russi di “Coral”, 10 miglia a ovest de La Maddalena. L’equipaggio sta bene, grazie ai soccorsi tempestivi della Guardia Costiera

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione