Il Gruppo Permare ospita in cantiere gli studenti dell’Istituto “Marconi” di Sanremo per un progetto di alternanza scuola-lavoro

Fortemente voluto dalla dirigente scolastica Anna Rita Zappulla, il progetto ha coinvolto 16 ragazzi in 120 ore di formazione sul campo, con lezioni teoriche e pratiche tenute direttamente in cantiere

13 agosto 2018 | di Chiara Biffoni
Permare nominatione MetsTrade 2018
Gruppo Permare dall'alto

L’Istituto di Istruzione Superiore “G. Marconi” di Sanremo ha organizzato, per la prima volta in assoluto, un progetto formativo di alternanza scuola-lavoro, che ha coinvolto 16 allievi in 120 ore di lezioni teoriche e pratiche svoltesi direttamente nei cantieri nautici di Portosole. Ad essersi reso disponibile a partecipare a questa importante iniziativa è stato il Gruppo Permare, che ha accettato volentieri di ospitare i giovani studenti presso la propria sede durante il periodo formativo.

Al termine del progetto, uno dei ragazzi coinvolti, Davide Revelli, ha stilato un’interessante tesina con le sue impressioni sull’esperienza vissuta, consultabile liberamente cliccando qui. Noi di Liguria Nautica abbiamo raggiunto telefonicamente il Professor Calvino, tutor interno dei ragazzi, per farci dare qualche informazione più dettagliata in merito all’iniziativa.

LN: Professore, come è nato questo progetto di alternanza scuola-lavoro e come si è sviluppato?

PC: Il progetto è stato fortemente caldeggiato dal dirigente scolastico, la Prof.ssa Anna Rita Zappulla e dalla Prof.ssa Anna Cristina Meinardi, referente e coordinatrice, ponderando principalmente la vocazione turistica del territorio. La realizzazione è stata possibile tramite un “Progetto PON” (Programma Operativo Nazionale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca). Erano previste 120 ore di attività, gestite da esperti del settore, suddivise in lezioni teoriche e pratiche, con visite direttamente in ambienti di lavoro. Sono stati coinvolti 16 allievi dei corsi tecnici e professionali delle classi terze e quarte, in orario extra scolastico. Inoltre hanno fatto parte del progetto, in veste di tutor esterno, la Sig.ra Barbara Amerio del Gruppo Permare, la Prof.ssa Meinardi e il sottoscritto, con la segreteria della scuola per gli adempimenti burocratici amministrativi.

LNCosa hanno imparato i ragazzi?

PC: Il principale obiettivo del progetto era far conoscere ai nostri allievi gli sbocchi occupazionali offerti dal territorio, segnatamente al settore nautico e ai suoi vasti indotti. Così come quello di analizzare le reali possibilità di lavoro, sia come dipendente, sia come potenziale imprenditore.

LN: Ritiene che questa esperienza possa essere stata loro di aiuto per decidere quale strada intraprendere in futuro?

PC: Questa esperienza di alternanza scuola-lavoro è stata la prima in assoluto gestita dalla scuola, pertanto non si hanno termini di paragone. Gli allievi si sono dimostrati molto interessati, frequentando regolarmente le lezioni e rendendosi attivi nelle varie attività didattiche proposte. In che modo possa essere stata loro di aiuto per il futuro, dipende chiaramente dalle loro scelte di vita. E’ stata comunque un’esperienza che li ha arricchiti nelle conoscenze della comunicazione ad ampio spettro, in ambito lavorativo e non e della percezione diretta del mondo del lavoro. Il nostro auspicio è che abbiano acquisito una coscienza più critica, sia come studenti, sia come futuri cittadini, per essere inseriti a pieno titolo nella società.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione