Incontro con i globicefali al largo dell’Isola Gallinara durante le riprese del film “Bantleby, la balena”

Il grosso branco di delfinidi ha accompagnato la troupe nello svolgimento delle riprese e ha interagito con l'attrice Francesca Frassetto

23 Ottobre 2020 | di Nicolò Scovazzi

Nel Santuario dei Cetacei, durante le riprese del docu-film “Bantleby, la balena“, è stato avvistato un grosso branco di globicefali, conosciuti con il nome scientifico di Globicephala Melas. L’incontro, avvenuto martedì 20 ottobre a largo dell’Isola Gallinara, nel ponente ligure, ha dato la possibilità di sperimentare nuove forme di racconto originali, combinando la fiction con il linguaggio documentaristico.

Il progetto, finanziato con le risorse del POR FERS Liguria 2014-2020, ha coinvolto i filmmakers in una serie di missioni in mare con l’obiettivo di raccontare quanto sia straordinaria la natura che abbiamo vicino alle nostre coste. A bordo dell’imbarcazione dei ricercatori dell’associazione “Menkab: il respiro del mare“, i registi hanno avuto modo di approfondire ancor di più l’ecosistema marino, così fragile ed importante.

I globicefali incontrati – racconta il biologo Biagio Violi di Menkab – sono i delfinidi più grandi del Mediterraneo e possono raggiungere i 6 metri di lunghezza. Vivono in zone a largo, in prossimità di montagne sottomarine e scarpate continentali dove vanno a nutrirsi di calamari. Sono animali confidenti, e questo ha permesso di svolgere un ottimo lavoro anche dal punto di vista scientifico, fotografando le pinne per identificarle e catturando le immagini aeree per la stima della lunghezza”.

Globicephala melas

Globicephala melas

È stata, dunque, un’occasione unica sia per motivi scientifici sia per motivi registici. L’attrice Francesca Frassetto è riuscita, infatti, ad interagire con i delfinidi e a svolgere alcune riprese con questi stupendi animali.

Il docu-film “Bartleby, la balena” racconta la storia di un viaggio intimo e personale alla ricerca di una balena bianca, avvistata novant’anni prima da un contadino nel Mar Ligure e che sembra aver fatto ritorno nei nostri mari. Il leggendario mammifero marino, chiamato Bartleby come il celebre romanzo di Herman Melville, sarà l’occasione per i protagonisti di scoprire le meraviglie del Santuario internazionale Pelagos.

In quest’avventura, interamente girata e ambientata nelle acque liguri, si intrecciano narrazione e documentario. “Spesso quando guardiamo il nostro paesaggio – spiega il film-maker di Artescienza Samuele Wurtz – in cui siamo nati o viviamo, non ci accorgiamo di quanto sia ricco e coinvolgente. Se solo riscoprissimo con stupore e curiosità il quotidiano, oltre che lo straordinario, forse potremmo vivere un’ esistenza più armoniosa con il mondo che ci ospita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione