La Guardia Costiera soccorre una tartaruga in difficoltà segnalata da un diportista al largo di Genova

L’esemplare di Caretta Caretta è stato ribattezzato Trecentina, dato che il soccorso è avvenuto con la motovedetta CP 311. Ora la tartaruga è stata affidata alle cure dell’Acquario di Genova

14 ottobre 2019 | di Giuseppe Orrù
"Trecentina", la tartaruga soccorsa dalla motovedetta CP 311

I militari della Guardia Costiera di Genova l’hanno chiamata “Trecentina”, perché a soccorrerla è stato l’equipaggio della motovedetta CP 311. Ora questo esemplare di tartaruga “Caretta Caretta” è stato affidato alle cure dei veterinari dell’Acquario di Genova.

Erano le 16 del pomeriggio di sabato 12 ottobre quando un diportista ha segnalato alla sala operativa della Guardia Costiera di Genova una tartaruga in difficoltà. Dal Porto Antico ha subito mollato gli ormeggi la motovedetta CP 311, che ha individuato e recuperato la tartaruga marina a circa 5 chilometri dalla diga foranea del porto.

Durante il breve viaggio per rientrare in porto, l’equipaggio ha ribattezzato la tartaruga Trecentina, dato che a salvarla è stata appunto l’unità CP 311. Poche miglia di navigazione e la tartaruga era già sulla banchina dell’Acquario di Genova, dove è stata affidata ad un veterinario per le cure del caso che, si spera, possano portare al successivo rilascio in mare di Trecentina, in modo che possa tornare a nuotare libera.

Se lo farà, il merito sarà anche del diportista che ha segnalato l’animale in difficoltà alla Capitaneria di Porto. Anche questo intervento, infatti, è stato assicurato grazie alla collaborazione dei cittadini, ai quali la Guardia Costiera rinnova l’invito a indicare eventi particolari ed eventuali comportamenti illeciti. Per farlo basta telefonare al numero 010-27771, contattabile tutti i giorni, 24 ore su 24.

 

Giuseppe Orrù

"Trecentina", la tartaruga soccorsa dalla motovedetta CP 311

“Trecentina”, la tartaruga soccorsa dalla motovedetta CP 311

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione