Maxi yacht finisce contro la banchina e “schiaccia” una barca a vela. Paura a Santa Maria di Leuca

All'origine dell'incidente probabilmente un guasto all'impianto elettrico che ha reso lo yacht ingovernabile

25 luglio 2019 | di Giuseppe Orrù

Quando il telefonino inizia a registrare, la situazione è ormai chiara: la collisione è inevitabile. Momenti di paura, nel pomeriggio di martedì 23 luglio, nel porto turistico di Santa Maria di Leuca, dove un maxi yacht da 40 metri, il m/y Blue Magic, è finito contro la banchina, a Marina di Castrignano del Capo, in provincia di Lecce.

Nello schiantarsi contro il manufatto in cemento, ha distrutto una barca a vela ormeggiata al molo che, a quanto si apprende da fonti locali, era in attesa di essere demolita. La piccola barca a vela, infatti, sarebbe stata sequestrata alcuni mesi fa, dopo essere stata utilizzata da alcuni migranti per sbarcare sulle coste pugliesi.

Ad assistere alla collisione c’erano numerosi diportisti che, come spesso avviene in questi casi, hanno ripreso la scena, realizzando un video diventato poi virale e diffuso nel web.

Il Blue Magic, yacht battente bandiera portoghese, era intento nella manovra di attracco a una delle banchine ma, pare a causa di un guasto improvviso al sistema elettrico, la barca è diventata all’improvviso ingovernabile, andando a finire contro la banchina.

A bordo si trovava un gruppo di turisti stranieri, ma nessuno, né a bordo né a terra, è rimasto ferito. Della vicenda si stanno occupando gli uomini della Guardia Costiera di Leuca, a cui sono state affidate le indagini.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione