Nave con a bordo 5 yacht di lusso si ribalta a Palma di Maiorca ma i rimorchiatori evitano il peggio. E’ attesa a Genova

La nave Super Servant 4 ha avuto un’avaria durante le fasi di scarico degli yacht, il cui valore è stimato in circa 5 milioni di sterline. La causa forse un guasto elettrico e al sistema idraulico

9 Giugno 2020 | di Giuseppe Orrù

Una nave adibita al trasporto di yacht si è quasi ribaltata nel porto di Palma di Maiorca, in Spagna. A bordo trasportava cinque yacht di lusso, il cui valore complessivo è stimato in oltre 5 milioni di sterline, vale a dire oltre 5.600.000 euro. Alcuni verranno sbarcati nel porto di Genova, dove la nave era attesa nelle prossime ore, con accosto al Vte, ma arriverà la prossima settimana dopo che saranno stati eseguiti tutti gli accertamenti peritali.

L’incidente è avvenuto proprio mentre stavano iniziando le fasi di scarico delle imbarcazioni. Ad evitare il peggio, quindi il completo ribaltamento della nave, è stato il provvidenziale lavoro dei rimorchiatori, che hanno continuato a spingere sulla murata che stava ormai per toccare l’acqua.

Protagonista dell’incidente è stata la nave Super Servant 4, un cargo semi affondabile lungo 170 metri costruito nel 1982 e battente bandiera del Curacao (isola caraibica olandese), che, secondo una prima ricostruzione, avrebbe avuto un guasto elettrico al sistema idraulico, che avrebbe causato una perdita di assetto.

In sostanza l’avaria avrebbe impedito la corretta regolazione delle pompe che in quel momento stavano imbarcando acqua nei cassoni di zavorra, in modo da “affondare” il bacino e permettere poi che si riempisse d’acqua, per portare al galleggiamento gli yacht trasportati. Il guasto avrebbe quindi fatto in modo che le pompe dei cassoni a dritta continuassero a lavorare, sbilanciando l’assetto della nave semiaffondata.

La nave, arrivata a Palma di Maiorca dal porto di Le Marin, in Francia, ha iniziato a sbandare a dritta, sfiorando pericolosamente il ribaltamento. Disperato il tentativo delle autorità portuali e dei vigili del fuoco di riportarla in equilibrio. Secondo alcuni media spagnoli, l’equipaggio avrebbe lanciato una richiesta di soccorso alle autorità del porto, dopo essersi accorto dell’avaria al sistema idraulico che regola l’assetto e il pescaggio della nave, che viene “allagata”, per consentire l’imbarco e lo sbarco degli yacht trasportati.

I vigili del fuoco hanno utilizzato delle cime e soprattutto la forza delle altre navi per evitare il ribaltamento, mentre un rimorchiatore ha continuato a spingere fino a che la Super Servant 4 non ha raggiunto nuovamente una posizione di sicurezza. Dalle foto, nel bacino della Super Servant 4 si nota anche la poppa del “Were Dreams”, un mega yacht di 52,3 metri, costruito da Amels e consegnato nel 2008. Può ospitare fino a 10 persone, con 13 membri d’equipaggio.

 

Video: Youtube / Majorca Daily Bullettin

Foto: CEN/@PortsdeBalears

Giuseppe Orrù

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione