Orgoglio Portofino: un anno dopo la mareggiata la comunità è più forte di prima

In un video del Comune di Portofino, le voci di alcuni amministratori pubblici raccontano come il borgo più famoso del mondo si sia risollevato in tempi record dopo la terribile mareggiata del 29 ottobre 2018

31 ottobre 2019 | di Giuseppe Orrù

Le immagini realizzate dal drone ci riportano indietro a un anno fa, alla terribile mareggiata del 29 ottobre. Le voci degli amministratori, di chi da un anno si è tirato sù le maniche ed è riuscito a rendere ancora più unita la comunità, raccontano come sia nato #orgoglioportofino, un hashtag che ben definisce il modo di lavorare, di rapportarsi e di rivolgersi ai turisti di ogni Paese del borgo più famoso del mondo.

Un borgo, oggi rinato, che in pochi mesi ha visto realizzare opere pubbliche con tempistiche impensabili per l’Italia. E invece è stato possibile in un anno che, nonostante tutto, viene definito “bello”. Tutto questo è raccontato in un video dallo stesso Comune di Portofino.

Il sindaco Matteo Viacava, il vice sindaco Giorgio D’Alia e la consigliera Margherita Gimelli, ma anche l’assessore alla Protezione Civile della Regione Liguria Giacomo Giampedrone ed il consigliere della Città Metropolitana di Genova Franco Senarega, sono le voci narranti del video, i protagonisti che, giorno dopo giorno e ora dopo ora, hanno lavorato senza sosta per ricollegare Portofino al resto della Liguria.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione