Il comandante Piras è cittadino onorario di Santa Margherita. Coordinò i soccorsi durante la mareggiata

Il capitano di corvetta della Guardia Costiera Antonello Piras è stato insignito della cittadinanza onoraria di Santa Margherita Ligure per il servizio svolto nel Circomare del Tigullio. Durante la mareggiata dell’ottobre 2018 salvò la vita a 6 persone

20 Gennaio 2020 | di Giuseppe Orrù
La consegna della cittadinanza onoraria al comandante Piras
La consegna della cittadinanza onoraria al comandante Piras

Il capitano di corvetta Antonello Piras è cittadino onorario di Santa Margherita Ligure. L’ex comandante dell’Ufficio circondariale marittimo è stato insignito della massima onorificenza che può rilasciare un Comune dal sindaco di Santa Margherita, Paolo Donadoni, nel corso di una cerimonia che si è svolta nel Salone degli Stucchi di villa Durazzo sabato 18 gennaio. Tra gli ospiti, anche il direttore marittimo della Liguria, ammiraglio Nicola Carlone, e rappresentanti delle amministrazioni locali.

L’amministrazione comunale di Santa Margherita Ligure ha voluto assegnare questo riconoscimento al comandante Piras per l’attività di soccorso svolta in occasione della devastante mareggiata che nell’ottobre del 2018 colpì il golfo del Tigullio e che vide protagonista il comandate Piras e tutto il personale dell’ufficio circondariale marittimo, di cui era al tempo comandante. In quella occasione drammatica furono salvate le vite di sei persone.

Il comandante Piras, a cui è stata anche conferita per questo motivo nel 2019 la medaglia d’oro al merito di Marina, ha ringraziato per il riconoscimento ricevuto con il conferimento della cittadinanza onoraria, un gesto simbolico che corona quel forte senso di appartenenza alla comunità locale che si è consolidato nel tempo grazie alle esperienze condivise durante il periodo di comando.

Vogliamo riconoscere una persona ci è venuta cara – ha spiegato il sindaco Paolo Donadoni – sia per il suo valore professionale, sia per il suo valore umano. Lo vogliamo riconoscere come amministrazione comunale e come comunità di Santa Margherita Ligure. Pur avendo trascorso qui un tempo limitato, certamente intenso, ed essendosi oggi trasferito altrove, lo abbiamo sentito nel cuore come nostro concittadino e desideriamo che rimanga tale, simbolicamente, per il resto della sua vita e della sua carriera. Accolgo con un abbraccio il comandante Antonello Piras, nuovo cittadino onorario di Santa Margherita Ligure“.

Il mio coinvolgimento emotivo – ha commentato il comandante Piras – è davvero grande. Rientrare a Santa Margherita Ligure mi ha sconvolto, in senso positivo ovviamente. Ho percepito tantissimo l’affetto di tutta l’amministrazione comunale e di tutti i cittadini. Quando ho avuto questa bellissima notizia, mi è venuta in mente una frase di Giorgio Gaber: ‘L’appartenenza non è lo sforzo di restare insieme, non è il conforto normale di volersi bene, ma è il sentire gli altri dentro di sé“.

Mi avete accolto a braccia aperte – ha aggiunto il comandante – sono andato via con le lacrime agli occhi, ho sentito una sorta di dolore nel distacco, anche se come militari siamo abituati a spostarci. Tutti dicono che il primo comando non si scorda mai, ma non pensavo fino a questo punto. Veramente io mi sento parte di questa comunità. Questa cittadinanza non è il frutto del lavoro di Antonello Piras ma è il frutto del lavoro di tutti gli uomini della Guardia Costiera di Santa Margherita Ligure, a cui va il mio ringraziamento“.

Via Twitter sono arrivati anche i complimenti del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, che si è congratulata con il capitano Piras “per lo spirito di sacrificio e la determinazione con cui ha affrontato la grande mareggiata del 2018: a lui le mie congratulazioni, orgogliosa della Guardia Costiera al servizio ogni giorno delle persone in mare“.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione