Ponte Morandi, le impressionanti immagini della demolizione con l’esplosivo

All'evento presenti anche Salvini, Di Maio e Trenta

28 Giugno 2019 | di Ale Fossati

Alle 9.37 del 28 giugno è scomparso per sempre dallo skyline di Genova il troncone est di Ponte Morandi. Per abbattere le pile 10 e 11 dell’ex viadotto autostradale è stata utilizzata oltre una tonnellata di esplosivo.

A prendere parte a questo evento storico, più di 10 mesi dopo il tragico crollo del ponte, oltre al sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione, Marco Bucci e al governatore della Liguria e commissario per l’emergenza, Giovanni Toti, i vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio e il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta.

“È stata un’operazione senza eguali -ha dichiarato Bucci dopo la demolizione- specie perché in un contesto urbano. Il governo ci ha aiutato molto facendo arrivare le risorse e i fondi necessari per Genova, per cui siamo sulla strada giusta. Non è vero -ha sottolineato il primo cittadino- che Genova sta rinascendo ed è ripartita. È sempre stata in un percorso di crescita che oggi abbiamo accelerato ancora di più per farla diventare la più ‘grande’ città del Mediterraneo e una città che può competere con tutte le città d’Europa. Questo è il nostro obiettivo e ce la faremo”.

“Genova oggi -ha aggiunto Toti- è un esempio per tutti, per tutta l’Italia. Finalmente questo skyline che ci ha ricordato, per tutti questi giorni, la tragedia del 14 agosto, non c’è più. La demolizioneè il risultato di capacità tecniche straordinarie e di una straordinaria unione di intenti dal punto di vista politico e amministrativo. Dal 14 agosto governo, Regione, Comune e istituzioni periferiche dello Stato -ha concluso il governatore ligure- hanno lavorato con abnegazione e serietà ma anche con generosità per rispettare le promesse fatte ai cittadini”.

Il video mostra le impressionanti immagini dell’implosione controllata della struttura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione