Porto Venere, yacht strappa gli ormeggi per il vento e si incaglia nei vivai dei mitili

Notte di paura per una famiglia nei pressi dell’isola Palmaria. L’imbarcazione ha strappato l’ormeggio a causa del forte vento. Intervenuti i vigili del fuoco e la Guardia Costiera

2 maggio 2018 | di Giuseppe Orrù
Il natante soccorso da Vigili del fuoco e Guardia Costiera
Il natante soccorso da Vigili del fuoco e Guardia Costiera

Un’imbarcazione di 10 metri con a bordo una famiglia italiana composta da cinque persone (due adulti e tre bambini), a causa del forte vento che imperversava sul Golfo dei Poeti, ha strappato l’ormeggio andando ad incagliarsi nei vivai della mitilicoltura davanti all’isola Palmaria, nei pressi di Porto Venere.

Sul posto sono intervenuti i militari della Guardia Costiera, i pompieri del distaccamento portuale ed il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco con due gommoni. I sommozzatori si sono dovuti immergere per liberare il natante. A creare maggiori problemi sono state le eliche, rimaste bloccate dalle funi che costituiscono l’impalcatura dei vivai.

Viste le difficoltà, i soccorritori hanno cercato di rimorchiare l’imbarcazione in una zona libera, per evitare ulteriori danni, mentre i sommozzatori hanno continuato a lavorare sott’acqua, nel tentativo di liberare le eliche, senza però riuscirvi.

Lo yacht è stato poi trainato dall’unità CP865 della Capitaneria di Porto fino a Porto Lotti, dove è stato ormeggiato in sicurezza. Per la famiglia che si trovava a bordo dell’imbarcazione non ci sono state fortunatamente conseguenze fisiche ma solo un grande spavento.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione