A Prà affonda barca in fascia di rispetto: sorpresa all’arrivo dei soccorsi – VIDEO

A Prà affonda una barca in fascia di rispetto: l'ingente dispiegamento di mezzi e persone da terra e dal mare ha trovato una sorpresa al suo arrivo

12 novembre 2017 | di Gregorio Ferrari
La barca semi-affondata in basso e la motovedetta dei Vigili del Fuoco a Prà
La barca semi-affondata in basso e la motovedetta dei Vigili del Fuoco a Prà

A Genova nel tardo pomeriggio di sabato 11 novembre sono stati allertati i soccorsi per una barca affondata nella fascia di rispetto di Prà. I soccorritori, accorsi in gran numero e con diversi mezzi da terra e dal mare, hanno però trovato una sorpresa al loro arrivo.

Infatti non si trattava di un’unità in pericolo ma di un motoscafo di 4/5 metri ormeggiato e posto sotto sequestro, per il quale è risultato decisamente eccessivo l’intervento di una motovedetta dei vigili del fuoco e di un gommone della Capitaneria di porto, a cui si sono aggiunti anche i pompieri a terra.

L’arrivo dei soccorritori, ironia della sorte, ha causato anche alcuni danni alle barche ormeggiate. La motovedetta, pensando si trattasse di un’emergenza, è infatti transitata ad alta velocità nella fascia, alzando onde che hanno danneggiato alcune imbarcazioni. Stupore anche tra le persone che stavano camminando sulla passeggiata, che si sono ritrovate ad assistere ad una scena piuttosto surreale. L’intervento si è poi concluso con un banale svuotamento della barca semi affondata, che è stata poi riportata a galla. All’origine dell’arrivo in massa dei soccorsi, ci sarebbe stata probabilmente un’enfatizzazione eccessiva della situazione da parte di chi ha chiamato il numero di emergenza.

Incendio alla Darsena della Marina della Fiera, 4 yacht distrutti: ecco il video!

Argomenti:

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione