Semi-affondato a Rapallo anche il S/Yacht Sakara di Al Fayed: è visibile da una webcam

Tra le barche semi affondate a Rapallo c’è anche lo yacht a vela d’epoca della famiglia Al Fayed

6 novembre 2018 | di Chiara Biffoni

Tutte le barche hanno un valore affettivo per gli armatori, ma quanto si tratta della perdita totale di una barca vela d’epoca il dolore può essere veramente grande. Nel cimitero di barche di Rapallo c’è anche il Sakara, la barca della famiglia Al Fayed, che è semi-affondata durante l’ultima devastante mareggiata e si spera vivamente che si riesca a recuperare (lo scafo in acciaio ci lascia ben sperare).

Si tratta di un 34 metri, costruito nel 1913 nei cantieri Lawley&Son attivi dal 1866 al 1945 tra Scituate e Boston. La barca ospita spesso Mohamed Al Fayed e la sua famiglia nelle sue vacanze tra la Liguria e la Costa Azzurra. L’imbarcazione si può vedere chiaramente nell’immagine estrapolata dalla webcam puntata sul lungomare di Rapallo. Tra le barche semi affondate, gli alberi (in carbonio!) sulla destra sono infatti ben riconoscibili.

super yacht Sakara affondato a Rapallo

S/Yacht “Sakara” della famiglia Al Fayed

Il Sakara l’avevamo già fotografato nel 2016 quando si trovava nel bacino di carenaggio a Genova. Le linee d’acqua di questa barca d’epoca sono state disegnate da John Beavor Webb, architetto irlandese morto nel 1927. Lo scafo è in acciaio, mentre la sovrastruttura rigorosamente in legno.

Nel 2008 lo yacht è stato completamente refittato: l’armo originale era da Schooner Bermudiano ma l’alberatura è stata sostituita con nuovissimi alberi in carbonio. Prima di venire battezzata Sakara, questa splendida imbarcazione in passato era stata chiamata Kirin, Magdalene, Primavera, Kyra e Dodi.

Forza Sakara, tifiamo tutti per te!

 

SCHEDA TECNICA SAKARA:

Nome:  SAKARA
Cantiere: Lawley&Son
Progetto: John Beavor Webb
Anno di varo: 1913
Bandiera: Regno Unito
Lunghezza: 34 mt
Immersione: 4,48
Motore Volvo Penta: 290 hp

DC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione