Torna “Il Parco in Festa”, 5 motivi per non perdersi il Parco di Portofino

Parco in Festa, 5 motivi per esplorare il Parco di Portofino

23 agosto 2018 | di Gregorio Ferrari
Parco di Portofino
Parco di Portofino
Dal 14 al 16 settembre torna la terza edizione dell’evento Il Parco in Festa, organizzato da un gruppo di associazioni del Parco di Portofino. Una manifestazione che coinvolge grandi e piccoli in una tre giorni di attività a tutto tondo all’interno del Parco. Il programma è molto variegato e comprende degustazioni, uscite in kayak, immersioni, passeggiate con gli asini, esplorazioni in mountain bike e tanto altro, con alcuni laboratori sull’inquinamento dei mari dedicati ai più piccoli.
Un ottimo modo per conoscere tutte le meraviglie dell’Area Marina Protetta di Portofino ed il promontorio, rimanendo a contatto con la natura e con l’ambiente, soprattutto marino.
Conosci il Parco di Portofino? Ecco 5 motivi per non perdertelo!
1) Perché in un’area dal clima temperato come quella del Parco si può incontrare una grandissima varietà di flora: si passa dalla macchia mediterranea alla lecceta, dalle fasce coltivate a strapiombo sul mare alla vegetazione selvaggia di torrente ricca di felci.

2) Perché si ha la possibilità di incontrare i “veri abitanti” del Parco. Una fauna incredibile che comprende scoiattoli, capre, tassi, salamandre, falchi e una grande diversità di farfalle, solo per citarne alcuni.

3) Perché vedere le rocce che scendono a strapiombo sul mare è una sensazione da provare almeno una volta nella vita. Le onde che frangono sulle scogliere altissime, le cale irraggiungibili a piedi e la vegetazione che cresce in luoghi proibitivi: tutto questo rende il parco un vero e proprio luogo magico.

4) Perché ci sono tantissimi itinerari da percorrere, a stretto contatto con l’ambiente e la natura, in cui potrai ammirare tutto il bello del Parco. (Scopri qui tutti gli itinerari di Liguria Nautica)

5) Perché il Parco di Portofino comprende anche l’Area Marina Protetta, ricchissima di Posidonia oceanica e con una fauna molto affascinante: imparare a conoscerla e ad amarla vuol dire imparare a rispettare l’Area Marina Protetta ed il mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione