Alla scoperta del Musée Mer Marine di Bordeaux

Nella struttura sono esposti oltre 10.000 oggetti, tra cui dipinti legati al mare e numerosi modelli di navi

3 Aprile 2020 | di Liguria Nautica

Bordeaux è una bella città del sud della Francia, vicino al confine con la Spagna, molto conosciuta per i suoi vini, famosi in tutto il mondo. Chi non ha mai assaporato o almeno sentito parlare del Bordeaux? Non molti, però, sanno che la città ha avuto una storia molto lunga, con eccezionali ritrovamenti preistorici a confermarlo, ed è stata abitata nel corso dei secoli da popolazioni celtiche, romane e addirittura inglesi, sempre dedite ai commerci.

Dopo varie vicende e un tentativo di indipendenza dalla Francia, nei secoli XVIII° e XIX° l’Aquitania e Bordeaux furono conosciute per l’intraprendenza dei mercanti, che trasportavano manufatti in Africa e da lì schiavi per le piantagioni americane e canna da zucchero per i consumatori europei. Bordeaux, come Saint-Malo in Bretagna, era inoltre famosa per i suoi corsari e per i pescatori, che dall’estuario della Gironda ancora oggi si avventurano nelle tumultuose acque dell’Oceano Atlantico.

Durante la Seconda Guerra Mondiale nella città venne costruita la famosa base dei sommergibili italiani nell’Atlantico, Betasom, che è ancora è visitabile in quanto sede di mostre d’arte. Con una storia legata al mare, alla pesca e ai commerci, nella città francese non poteva quindi mancare un museo del mare e della marina. Dopo tre anni di lavori, grazie ai finanziamenti di un uomo d’affari di Bordeaux, Norbert Fradin, il 21 giugno 2019 è stato inaugurato il Musée Mer Marine, all’interno di un nuovissimo edificio in stile minimalista progettato dall’architetto Olivier Brochet.

All’ingresso ci accoglie uno squalo gigante appena pescato, opera dell’artista Philippe Pasqua, che ci introduce a 6.000 metri quadrati d’esposizione sui 13.800 totali del museo. Le visite sono divise in due percorsi differenti: quello dedicato alle mostre temporanee (la prima, da ottobre a marzo, ha visto la celebrazione delle macchine di Leonardo da Vinci), e quello dedicato alle mostre permanenti legate al mare e al rapporto che gli esseri umani hanno avuto con esso.

Gli oggetti raccolti sono oltre 10.000 e comprendono essenzialmente dipinti ed illustrazioni legate al mare, diversi manifatti e un enorme quantitativo di modelli di navi. Molti di essi sono stati appesi e fluttuano, per così dire, sospesi al soffitto tra il primo piano e il pianterreno. Fra gli esemplari più interessanti possiamo ammirare un grande modello del Titanic, un’antica piroga ed ovviamente la Soleil Royal, che fu il fiore all’occhiello della Marina francese.

L’esposizione, molto moderna, è coadiuvata da sistemi multimediali e percorre l’itinerario dedicato alla storia della navigazione e alle sue tecniche, con un focus particolare su Bordeaux e la sua regione, sulle scoperte marittime, le esplorazioni scientifiche e le battaglie navali.

Il secondo piano, invece, da cui si può intravedere la struttura della base di Betasom, è dedicato alla scoperta degli oceani, alla ricchezza degli ecosistemi marini e alla loro fragilità, andando alla ricerca delle soluzioni per la loro preservazione. Le immagini qui sono coadiuvate da varie opere di artisti contemporanei.

Per informazioni e visite:

Musée Mer Marine Bordeaux

89 rue des étrangers – 33300 Bordeaux

Tram linea B fermata MMM

Tel. 0557197773

Aperture:

Mer – Ven 10.30/18.00

Sab – Dom e festivi 10.30/19.00

Ingresso 14€, ridotto 11€

 

Paolo Ponga

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

Genova, peschereccio affonda in Darsena VIDEO

  • 26 Settembre 2013

Si temeva il peggio quando la “Stella del Sud” è affondata stamattina in Darsena: da tempo l’imbarcazione era il rifugio di alcuni clochard. Per fortuna a bordo non c’era nessuno

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione