“Il periplo della Sardegna in 20 giorni”: luoghi ed emozioni raccontati in modo nuovo e affascinante

Alberto Priori e Silvia Fanni hanno navigato per 20 giorni, compiendo il periplo della Sardegna. E raccontano luoghi, nozioni storiche, appunti di viaggio e indicazioni nautiche in un libro pubblicato da Edizioni Il Frangente

9 Settembre 2020 | di Giuseppe Orrù
Il periplo della Sardegna di Alberto Priori e Silvia Fanni

Questa è davvero una “novità editoriale”. Nel senso che introduce una nuova forma editoriale nella letteratura di viaggio, che spazia dalla guida turistica al portolano, senza mai adagiarsi però in una sola di queste categorie letterarie.

Il periplo della Sardegna in 20 giorni” (272 pagine, 29,50 euro) è infatti la somma di tanti generi letterari, il cui risultato è ben superiore alla semplice addizione dei fattori. Alberto Priori e Silvia Fanni sono due appassionati diportisti, ma non sono due navigatori o scrittori di professione. Eppure insieme a Edizioni Il Frangente, che pubblica questo volume varando la collana “Isole e peripli”, hanno saputo trovare una forma innovativa per raccontare un’isola, la Sardegna, di cui abbiamo letto e visto di tutto, in tutte le salse.

Iniziamo col dire che “Il periplo della Sardegna in 20 giorni” non è un portolano, né un manuale di navigazione costiera, non è un testo di archeologia, né un prontuario per sommozzatori, né una guida turistica. E’ un po’ di tutto questo, ma soprattutto è un racconto in cui i luoghi, le curiosità e le suggestioni arcaiche dell’isola si intrecciano alle emozioni di chi ha vissuto l’esperienza del viaggio.

Un ritratto della Sardegna dal mare, al di sopra ed al di sotto del livello dell’acqua, con l’intento di accompagnare il lettore oltre i confini del mare stesso, attraverso suoni, colori, sapori, arte e tradizioni alla scoperta di un’isola che rimane impressa dentro. A Priori e Fanni va il merito di aver realizzato un mix di tutti questi generi, a cui aggiungeremmo anche il diario di bordo e il diario di viaggio.

Il loro pregio è quello di proporre una narrazione che non è mai mielosa, ma neppure troppo tecnica o spavalda. Nel loro racconto i due autori raccontano la bellezza dei luoghi, suggeriscono quelli in cui vale la pena trascorrere qualche ora in più e, addirittura, spesso appuntano anche il nome di qualche ristorantino da non perdere. Inoltre offrono preziosi consigli nautici ai colleghi diportisti, su ripari e condizioni meteo, non da portolano ma da navigatori che hanno provato in prima persona questa esperienza.

La grafica del libro è degna di nota. La copertina fa venire voglia di tuffarsi in acqua e all’interno troviamo mappe, disegni e foto a colori, oltre a box con le annotazioni storiche in cui emerge la “deformazione professionale” di Silvia Fanni. La prefazione è di Paolo Fresu.

L’obiettivo di questo libro è raccontare una crociera costiera mozzafiato ma alla portata di tutti i naviganti. I principali luoghi del periplo sono: Isola di Sant’Antioco, Capo Teulada e le spiagge di Chia, Cagliari, Villasimius, Ogliastra, Isola di Tavolara, Arcipelago de La Maddalena, Santa Teresa Gallura e Capo Testa, Isola dell’Asinara, Alghero e Capocaccia, Bosa, Il Sinis, Masua e lo scoglio del Pan di Zucchero, Isola di San Pietro e Carloforte.

La copertina del libro

GLI AUTORI – ALBERTO PRIORI E SILVIA FANNI

Alberto Priori, classe 1962, medico neurologo e ricercatore, è professore ordinario all’Università degli Studi di Milano. Ha iniziato da bambino ad andare per mare con il padre su un dinghy e da allora ha sempre navigato. Amante del mare, è anche entusiasta estimatore della bellezza dell’Italia. Il suo pensiero è che il mare sia una malattia al contrario, dalla quale, se la prendi da bambino, non guarirai mai.

Silvia Fanni è nata a Monza nel 1969. Il mal di Sardegna l’ha riportata nella propria terra quando era ancora bambina. Ama le proprie origini tanto da farne un lavoro, spaziando dall’archeologia terrestre a quella marina, dalla cultura tout court a quella specifica museale. Tecnica-archeologa, sommozzatrice professionista e pedagogista, lavora con le scuole per far nascere nelle giovani generazioni l’amore e la passione per la propria identità culturale. E’ mamma di Leonardo.

 

Il periplo della Sardegna in 20 giorni

di Alberto Priori e Silvia Fanni

Edizioni Il Frangente, Verona, 2020

Pagine: 272, illustrate a colori

29,50 euro.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione