A Genova una mostra per celebrare il “sogno sul mare” dei Cantieri Baglietto

Presentata la mostra “Baglietto, un sogno sul mare”, omaggio di Emanuela Baglietto alla storia imprenditoriale della sua famiglia

29 marzo 2018 | di Marcella Ottolenghi

Il “sogno sul mare” iniziato a Varazze a metà dell’Ottocento da Pietro Baglietto e perseguito nel tempo dalla famiglia del fondatore, fino alla cessione ad altri e alla nuova attuale proprietà del Gruppo Gavio, verrà riportato in vita da Emanuela Baglietto, architetto partner di Renzo Piano Building Workshop e discendente dello stesso Pietro.

Nella Sala della Trasparenza della Regione Liguria, alla presenza dell’assessore regionale alla Cultura, Ilaria Cavo, del consigliere del Comune di Genova, Lilli Lauro e dell’Ad di Baglietto, Michele Gavino, è stata infatti presentata la mostra “Baglietto, un sogno sul mare” curata e allestita dalla stessa Baglietto (con la direzione artistica dell’architetto Matteo Orlandi e la ricerca storica di Piero Maria Gibellini), che aprirà al pubblico il 7 aprile nella Sala delle Compere di Palazzo San Giorgio.

Fotografie d’epoca, video d’archivio, disegni nautici e modelli originali “saranno organizzati -ha anticipato l’architetto Matteo Orlandi a Liguria Nautica- secondo un allestimento leggero e modulare di legno, che ne permetterà l’itinere in altri spazi e luoghi”.

La mostra racconterà 130 anni di storia familiare: dai piccoli gozzi costruiti sulla spiaggia di Varazze ai primi motoscafi di inizio Novecento, passando per i MAS (Motoscafi Armati Siluranti), le barche a vela vincenti, gli scafi in compensato marino degli anni Sessanta e gli yacht di alluminio più recenti, ambiti da committenti famosissimi.

“Una narrazione -ha spiegato a Liguria Nautica Emanuela Baglietto volutamente non cronologica ma per grandi temi, al fine di riuscire a riportare ai visitatori la grande mole di attività, di ricerca e di innovazione perseguita negli anni dai cantieri”.

“Una storia dai forti contrasti -ha sottolineato la curatrice della mostrariportata alla vita attraverso l’archivio di famiglia e quello aziendale, che mi piacerebbe potessero essere un giorno recuperati e diventare nucleo di un museo d’impresa come quelli già costituiti da altri grandi marchi italiani creati da famiglie di imprenditori illuminati”.

La mostra sarà aperta al pubblico con ingresso gratuito dal 7 aprile al 1 maggio 2018 nella Sala delle Compere di Palazzo San Giorgio a Genova, dal martedì alla domenica dalle 10 alle 19. Il pieghevole timbrato dell’esposizione darà diritto ad uno sconto di due euro sul biglietto di ingresso al Galata Museo del Mare e di tre euro se si aggiunge anche la visita al sottomarino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 commento

  1. Cleber Molina ha detto:

    show……………………………………………………………………….

Potrebbe interessarti anche

Eventi e fiere

LN vi presenta le due ammiraglie del 58° Salone Nautico di Genova

  • Foto
  • 11 settembre 2018

In banchina c’è grande attesa per l’arrivo delle due regine del Salone, una a motore e una a vela, che dal 20 al 25 settembre attireranno le attenzioni e i sogni di tutti i visitatori. Entrambe sono espressione della qualità del Made in Italy

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione