Il premio ADI Design Index 2017 va a Officina Italiana Design per il progetto Rivamare

La cerimonia di premiazione si è tenuta a fine novembre a Milano. Lo studio bergamasco viene premiato per il secondo anno consecutivo

1 dicembre 2017 | di Chiara Biffoni
Premio design yacht Rivamare
Yacht Riva "Rivamare", premiato con l'ADI Design Index 2017

Lo studio di progettazione bergamasco Officina Italiana Design, che da oltre vent’anni disegna l’intera gamma di imbarcazioni Riva, si è aggiudicato a fine novembre a Milano il prestigioso riconoscimento Eccellenze del Design Lombardo 2017, ADI Design Index 2017 per l’innovativo progetto Rivamare.

Per il secondo anno consecutivo -ha dichiarato Sergio Beretta, Ceo e co-fondatore, insieme a Mauro Micheli, di Officina Italiana Design– riceviamo questo importante riconoscimento che per noi ha una grande valenza perché è il risultato di un ottimo lavoro di squadra che quotidianamente affrontiamo”.

“Rivamare in effetti -ha sottolineato Beretta- è una barca che cattura l’attenzione per il suo design pulito e sinuoso. Un ‘oggetto’ che, sin dal suo debutto, speravamo lasciasse un segno della nautica”. Presentato al mercato internazionale nel giugno del 2016, in pochissimo tempo questo motoscafo è, infatti, diventato un’icona del design nautico per le sue linee armoniose e innovative.

“Rivamare -ha spiegato Mauro Micheli, Chief Designer di Officina Italiana Design- ha un design ricercato e denso di contenuti, morbido e sinuoso ma con la giusta dose di grinta. Ricco di dettagli e di particolari che derivano anche dal car design, è un modello unico nel suo genere perché riscrive le regole di un’eleganza senza tempo. Forse sono proprio queste caratteristiche -ha affermato Micheli- che hanno catturato l’occhio attento di una giuria prestigiosa come quella di ADI Design Index e di questo ne siamo particolarmente orgogliosi”.

Un riconoscimento importante, che arriva proprio nella stessa settimana in cui Mauro Micheli è stato nominato socio onorario di Altagamma, la fondazione che riunisce le realtà dell’alta industria culturale e creativa italiana che promuovono l’eccellenza, l’unicità e lo stile di vita del Belpaese nel mondo in vari e differenti settori.

Potrebbe interessarti anche

Mercato nautica

122 Mythos: la rivoluzione Riva presentata a Montecarlo

  • 23 giugno 2014

Circa 100.000 il numero di ore di manodopera spese per una costruzione che richiesto oltre 18 mesi impegno . Numeri che raccontano il passaggio epocale del marchio Riva dal mogano alla vetroresina a all’alluminio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione