Tender o motoscafo da diporto: il “flying yacht” Foiler di Enata Marine si fa in tre

Lo "yacht volante" di Enata Marine, dopo l'innovazione tecnico-formale, punta al comfort a bordo

17 Novembre 2020 | di Marcella Ottolenghi

Il progetto di “flying yacht” Foiler di Enata Marine continua il suo viaggio di affinamento. Dopo l’interesse suscitato due anni fa al Dubai International Boat Show dall’originalità dello scafo con le ali laterali, dalla velocità e dalla stabilità sulle onde, ora il cantiere degli Emirati Arabi si concentra sul comfort a bordo, presentando le ultime versioni del suo “yacht volante”.

Foiler, una sola piattaforma modulare per tre modelli diversi

La piattaforma modulare di base è perfezionata in tre modelli, adatti ad armatori dalle esigenze diverse: Venturi, per chi predilige avventura e divertimento, Royale, per gli amanti dello stile, Azure, per le trasferte con la famiglia.

Il primo, Venturi, si contraddistingue per la presenza a bordo di due solarium. Un tavolo a scomparsa può essere allestito solo all’occorrenza, in modo da destinare tutta la superficie utile al relax dei passeggeri che si godono l’abbronzatura e i paesaggi marini.

Royale è invece disponibile in versione Open e Cabin, entrambe soluzioni che lasciano ampie possibilità di personalizzazione del layout distributivo. Le panche e i posti a sedere sono infatti tutti a scomparsa, per trasformare velocemente un’area conviviale in solarium, mentre i due modelli si distinguono per la presenza o meno di una zona coperta.

Open è organizzato per una maggiore vita all’aria aperta, con sedute rivolte sia a poppa sia a prua e tavoli abbassabili. Cabin, invece, organizza il ponte in due aree diversificate, con ampio spazio di contenimento per i bagagli, un pozzetto con sedile doppio ed una cabina climatizzata a protezione dalle intemperie.

Anche la versione Azure mantiene la cabina, ma si arricchisce di ulteriore spazio a sedere coperto a poppa, di due solarium e di un tavolo a scomparsa di grandi dimensioni, perfetto per le riunioni di famiglia.

“Flying yacht” funzionale e confortevole

Tutti e tre i modelli hanno la possibilità di aggiungere la copertura solare, l’illuminazione subacquea attorno allo scafo per effetti scenografici notturni, il sistema di ancoraggio invisibile alla vista, il gancio di traino a prua per quando si utilizza il “flying yacht” Foiler come tender e la plancia di comando a joystick per una guida semplice e divertente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione