A ottobre la prima edizione dell’Olympic Yacht Show di Atene

La nautica greca si prepara all'appuntamento, nel segno del ritorno alla normalità dopo il lockdown per l'emergenza Coronavirus

31 Luglio 2020 | di Marcella Ottolenghi

Dall’1 al 4 ottobre, alla Olympic Marine di Atene, gli espositori del nuovo Olympic Yacht Show presenteranno al pubblico di specialisti e appassionati 80 imbarcazioni, nel segno del ritorno alla normalità. A mezz’ora di strada dalla capitale greca, il porto turistico, tra i più moderni del Mediterraneo, ospiterà diverse novità di cantieri stranieri e non, tra cui il catamarano Power 67 di Fountaine Pajot e lo yacht Saxdor 320, al loro debutto mondiale.

La Grecia torna alla normalità

Dopo aver riaperto le frontiere lo scorso 15 giugno e aver dato il via libera alla navigazione privata e al charter, la Grecia intende, infatti, attirare gli armatori con la semplificazione della legislazione di settore e della relativa burocrazia. Decisione istituzionale ulteriormente facilitata dalla creazione di piattaforme digitali per la compilazione online delle formalità di volta in volta necessarie.

Si tratta della situazione ideale per inaugurare l’Olympic Yacht Show, dato anche il numero elevato di yacht e superyacht in affitto operanti nel mare Egeo (stimati in più di trecento) e di imbarcazioni private che ogni estate prendono il largo. Senza contare la bellezza dei luoghi e il clima autunnale, che nella zona è quasi sempre mite e soleggiato.

L’Olimpo degli yacht

Unico appuntamento locale chiaramente orientato agli scafi di medie e grandi dimensioni, lo Yacht Show ellenico avrà in calendario anche numerose prove in mare, per soddisfare la curiosità dei visitatori.

Tra i 50 marchi che fino ad ora hanno conferma la propria presenza, oltre ai già citati Fountaine Pajot e Saxdor, Azimut, Fjord, Cantiere del Pardo, Princess Yachts, Ferretti, Bluegame, Sunseker, Pershing, Brabus 900, oltre a Super Tenders Made in Greece, Technobull, Onda, Ribco e Skipper BKS. Nell’area dedicata alla vela invece saranno presenti Jeanneau, Hanse, X-Yachts, Dufour, Dehler e Solaris.

Un’occasione per gli organizzatori per supportare l’industria nautica e di diventare un punto di riferimento per il mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione