Al Salone Nautico di Genova il Design Innovation Award premia l’eccellenza

Ecco i premiati della seconda edizione del Design Innovation Award

19 Settembre 2021 | di Marcella Ottolenghi

Giunto alla seconda edizione, il Design Innovation Award di Confindustria Nautica e I Saloni Nautici sta crescendo in termini di qualità e partecipazione. Sono stati infatti oltre 90 i prodotti iscritti quest’anno al premio, sinonimo di eccellenza nel settore della nautica, che hanno reso particolarmente arduo il lavoro di selezione. Come ha precisato anche Marina Stella, direttore generale di Confindustria Nautica, “la selezione è stata faticosa ma proficua, con l’obiettivo che questo riconoscimento all’innovazione diventi sempre più importante e partecipato“.

La giuria di specialisti – Carlotta De Bevilacqua, Franco Michienzi, Silvia Piardi, Andrea Ratti, l’ammiraglio Nicola Carlone presidente e Luisa Bocchietto vicepresidente – si è focalizzata in particolare sulla sostenibilità, “tematica preponderante in un periodo complesso come quello attuale”, secondo Bocchietto, “con l’auspicio che il premio diventi strumento di divulgazione della ricerca e delle migliori pratiche di progettazione e di produzione”.

Nove i premi assegnati, oltre a due menzioni d’onore e a due riconoscimenti aggiuntivi, il premio Liguria International e quello speciale all’innovazione. Particolarmente emozionante, durante la cerimonia di premiazione del Design Innovation Award, la consegna del premio speciale alla carriera Pionieri della Nautica Categoria Manager (assegnato dal comitato di indirizzo) a Giuseppe Balducci dei Cantieri Overmarine.

Nato nel paese simbolo della nautica, a Limite sull’Arno, Giuseppe Balducci – si legge nella motivazione della scelta – è parte della storia, tutta italiana, della nautica da diporto. Il suo spirito imprenditoriale e il talento nell’anticipare le esigenze del mercato gli hanno permesso di fondare Mangusta, il marchio del gruppo Overmarine ancora oggi leader mondiale sulle linee open”.

Ecco tutti gli altri vincitori della seconda edizione del Design Innovation Award, con la relativa motivazione della giuria.

Natanti a vela fino a 10 mt. LH

Ecoracer di Northern Light

Per lo sviluppo della ricerca nel campo della sostenibilità di materiali e componenti e la realizzazione di una imbarcazione in grado di competere in regata, con la possibilità di divulgare buone pratiche progettuali e costruttive”.

Imbarcazioni a vela oltre 10 mt.LH

MOMI 80 di Vismara Marine Concept

Per aver coniugato le esigenze della navigazione oceanica e quelle delle prestazioni in regata e aver integrato tecnologie innovative e performanti con scelte estetiche di grande qualità e coerenza negli esterni e negli interni”.

Natanti a motore fino a 10 mt.LH

BMA X 277 di Ribitaly

Per l’evoluzione dei concetti di comfort e utilizzo degli spazi e la ricerca di una linea contemporanea del disegno di carena in continuità con il marchio”.

Imbarcazioni a motore oltre 10 mt.LH

BG72 di Bluegame

Per l’evoluzione delle linee crossover con integrazione riuscita tra open e flybridge, che consente una vivibilità aumentata degli spazi esterni; per la qualità dei materiali e delle scelte formali e le prestazioni elevate in basso consumo”.

Unità pneumatiche

Granturismo Cruiser 11.0 di Lomac Nautica

Per la continuità nello sviluppo progettuale, che ha consentito di integrare nuovi spazi interni senza alterare le caratteristiche delle linee esterne”.

Superyacht oltre 24 mt.LH

Azimut Grande Trideck di Azimut Yachts

Per il raggiunto equilibrio tra sviluppo dei ponti in altezza e ricerca di una linea filante; per la qualità degli spazi che permettono ampia vivibilità anche a contatto con il mare. Distintiva la qualità delle finiture interne”.

Superboat oltre 10 mt.LH

Swan Shadow di Nautor Swan

Per la flessibilità d’uso offerta dalla gamma diversificata di allestimenti disponibili e per le numerose soluzioni di customizzazione. Per la qualità dei materiali, l’eleganza delle soluzioni attente ai diversi usi proposti”.

Multiscafi

Scafo multimodale di GerrisBoats

Per una nuova concezione di utilizzo dello scafo a servizio di una ampia gamma di utenze. Per l’impiego di sistemi di propulsione full-elettric, con varianti a idrogeno, e l’elevata autonomia consentita dalla bassa resistenza all’avanzamento”.

Accessori e equipaggiamenti nautici

Micro Plastic Collector di Suzuki Italia

Il dispositivo di filtraggio e raccolta delle microplastiche apre nuove opportunità di diffusione di buone pratiche che sarebbe auspicabile divenissero uno standard produttivo. La semplicità della soluzione si presta ad un’ampia diffusione.

Menzione d’Onore Superyachts oltre 24 mt LH

AMER 120 di Permare

Per la sperimentazione nelle tecniche costruttive, che tendono a diminuire la quantità di vetroresina nella costruzione degli scafi sostituendola con materiali riciclabili; per la continua ricerca su materiali e componenti in direzione di soluzioni sostenibili.

Menzione d’Onore Accessori e equipaggiamenti nautici

Sanitank di Igea Biochemical

Per la realizzazione di un prodotto di facile e veloce utilizzo che riduce l’impatto ambientale nelle pratiche di sanificazione a bordo; per la ricerca nell’impiego di materiali naturali in alternativa alle soluzioni tradizionali”.

Premio Speciale all’Innovazione

Futura di UNIBOAT – Argonauts Team

Futura è un catamarano monoposto da competizione che utilizza sistemi integrati di propulsione a emissione zero di CO2, realizzato da un Team di studenti dell’Università di Bologna che ha già vinto la Monaco Energy Boat Challenge. Il progetto si basa su un rilevante lavoro di ricerca su sistemi propulsivi, tecniche, materiali, riciclo e gestione digitale dei dati, che offre nuove prospettive di sviluppo per il settore nautico, partendo da un budget limitato”.

Premio Liguria International

Energy Pack di H2Boat

H2Boat è uno spin off dell’Università di Genova – Dipartimento di Ingegneria Meccanica, con l’obiettivo di integrare a bordo delle imbarcazioni una tecnologia a idrogeno come fonte di energia pulita e sicura. Il prodotto è brevettato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione