Lo Yachting Festival 2020 è “Safe & Clean”: Cannes pronta ad accogliere espositori e visitatori

Al Cannes Yachting Festival in mostra 400 imbarcazioni dai 3 ai 43 metri dei più prestigiosi nomi della nautica internazionale

7 Agosto 2020 | di Manuela Sciandra
Cannes Yachting Festival - Vieux Port
Vieux Port

Da martedì 8 a domenica 13 settembre si terrà la 43esima edizione del Cannes Yachting Festival, tradizionalmente il primo evento del calendario nautico e quest’anno il primo salone internazionale a riaprire dopo il lockdown causato dall’emergenza Coronavirus.

La grande manifestazione francese esporrà sia in acqua che a terra circa 400 imbarcazioni dai 3 ai 43 metri, a vela e a motore, monoscafo e multiscafo, a chiglia rigida e semirigida, appartenenti ai più prestigiosi nomi del settore nautico internazionale, tra cui spiccheranno numerose anteprime mondiali.

Rispettando rigorosamente le norme sanitarie in vigore, tutte le unità presenti saranno suddivise tra i due porti della città, il Vieux Port e il Port Canto: il primo ospiterà le barche a motore e accoglierà il settore del lusso e del lifestyle nella Luxury Gallery, il secondo sarà invece dedicato al mondo della vela e proporrà un’ampia scelta di toys nautici.

Cannes Yachting Festival 2020: due annunci di estrema importanza

La riapertura di questa edizione del festival è stata possibile grazie a due elementi: il via libera del governo e l’ottenimento della certificazione “Safe & Clean” di APAVE.

Il 27 luglio scorso Franck Riester, ministro delegato presso il Ministero per l’Europa e gli Affari esteri e incaricato del commercio estero, ha infatti confermato la ripresa di eventi professionali, saloni, fiere e congressi dal 1 settembre, senza alcun limite massimo di visitatori ma nel pieno rispetto dei gesti di barriera.

Inoltre, grazie al Piano Generale di Sicurezza Sanitaria (PGSS), istituito allo scopo di consentire la riapertura del salone nelle migliori condizioni sanitarie possibili, la manifestazione è il primo evento ad aver ottenuto la certificazione “Safe & Clean”, creata da APAVE il 18 maggio scorso come risposta alla crisi sanitaria senza precedenti che stiamo affrontando.

Nata per accompagnare enti sia pubblici che privati, questa nuova certificazione verifica la corretta attuazione delle misure sanitarie stabilite per combattere la diffusione del Covid-19 e, di conseguenza, mira a rassicurare visitatori ed espositori sulla capacità del festival di accoglierli in condizioni di sicurezza sufficienti e conformi agli standard attuali.

Non solo ma il PGSS risponde in modo preciso ed efficace alle esigenze imposte, dal rispetto dei gesti di barriera a specifiche norme di pulizia e igiene, da nuovi processi di protezione durante qualsiasi contatto (circolazione, mezzi di pagamento, fornitori, ecc.) alla comunicazione di indicatori chiave. A questo si aggiunge poi un referente nominato per monitorare la corretta applicazione del protocollo sanitario prima e durante il salone, un protocollo che sarà ovviamente modificato a tempo debito in base alle misure decise dal governo in merito agli eventi fieristici.

“La sicurezza sanitaria dei nostri espositori, visitatori e dipendenti – spiega Sylvie Ernoult, direttrice del Cannes Yachting Festival – è al centro delle nostre preoccupazioni, quest’anno ancora di più. Desideriamo accoglierli e permettere loro di visitare il salone in tutta serenità. Per noi è importante che il protocollo sanitario su cui lavoriamo da diversi mesi sia stato certificato “Safe & Clean” da APAVE, per dimostrare con forza il nostro impegno e rassicurare i nostri clienti”.

“Il nostro lavoro come organizzatore di eventi – sottolinea Ernoult – non lascia spazio all’improvvisazione e ci adoperiamo al massimo affinché la visita del salone avvenga nelle migliori condizioni. Visitatori ed espositori potranno quindi godersi pienamente e con fiducia lo Yachting Festival, che promette di essere ancora una volta molto avvincente con numerose anteprime da scoprire”.

Informazioni utili sul Cannes Yachting Festival 2020

Orari

Da martedì 8 a giovedì 10 settembre: dalle 10 alle 19
Venerdì 11 settembre: dalle 10 alle 22
Sabato 12 settembre: dalle 10 alle 19
Domenica 13 settembre: dalle 10 alle 18

Disposizioni sanitarie del salone

https://www.cannesyachtingfestival.com/it-it/informazioni-utili/carta-visitatori.html

Vieux Port

La Luxury Gallery: spazio dedicato alle maison del lusso, dell’artigianato e dell’art de vivre.

Le Palais des Festivals: accoglie i protagonisti della grande nautica da diporto. All’interno sono presenti cantieri navali, architetti e designer, arredatori d’interni, prêt-à-porter, accessori, enti e porti turistici, società di servizi (finanziamento, banche, assicurazioni), mentre all’esterno si trovano gli spazi “tender” e “toys” con le ultime innovazioni.

La Jetée: espone le unità dai 10 ai 45 metri (in acqua, area molto ambita dai maggiori cantieri internazionali, miglior assortimento mondiale di yacht e superyacht; a terra cantieri, motori, eliche, refit, trasporti di yacht, ecc.).

La Pantiero: ospita le unità dai 10 ai 34 metri (in acqua barche a motore di alta gamma open, sportive, fly, da pesca e da diporto; a terra cantieri, villaggio delle attrezzature e accessori nautici).

Il Quai Saint-Pierre: espone le unità dai 10 ai 25 metri (in acqua vasta gamma di grandi velieri e di barche a motore tradizionali, open, fly, ecc.; a terra cantieri, attrezzature per velieri, motori, servizi di finanziamento, ecc.).

Il Quai Max Laubeuf: ospita più di 160 unità dai 10 ai 20 metri (in acqua velieri e barche a motore; a terra un villaggio dedicato alle imbarcazioni gonfiabili e semirigide).

Cannes Yachting Festival - Port Canto

Port Canto

Port Canto

Brokerage & Charter: broker e operatori charter vi proporranno una cinquantina di splendidi yacht dai 22 ai 65 metri accuratamente selezionati, mentre gli equipaggi vi mostreranno le imbarcazioni e condivideranno con voi i piaceri della vita a bordo.

Spazio Toys: accessori irrinunciabili sugli yacht, sono un settore in piena espansione (jetboard, longboard, moto d’acqua, ecc.).

Spazio Vela: con più di 400 metri di banchina lineare per i monoscafi e oltre 450 metri per i multiscafi, è una vera e propria vetrina dedicata alla vela che può ospitare 70 yacht.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione