Al via domani il "Bombolino" d'oro a Portofino

20 Maggio 2010 | di Redazione Liguria Nautica

XIII Trofeo Siad Bombola d'Oro 2009Prende il via domani, venerdì 21 maggio a Portofino la quattordicesima edizione del Trofeo SIAD Bombola d’Oro, messa come sempre in atto dallo Yacht Club Italiano con la partnership di SIAD, azienda leader della famiglia Sestini che produce e commercializza gas tecnici e speciali per l’industria meccanica, farmaceutica, chimica e alimentare. Sulla linea di partenza si schiereranno almeno una cinquantina di Dinghy 12 piedi, la cui manifestazione è riservata. Un buon numero, ma non troppo se confrontato con quelli delle precedenti edizioni, dove si è sfiorato il centinaio di iscritti. Ad ogni modo, l’interrogativo è lo stesso anno dopo anno: riuscirà qualcuno a spodestare Paolino Viacava (CV Santa) dal gradino più alto del podio? Il nove volte campione italiano di classe si tiene sul comodino la Bombola d’Oro dal lontano 2000, e non c’è stato verso di “rubargliela”: se dovesse vincere anche quest’anno (cosa molto probabile, nonostante la concorrenza di altissimo livello), arriverebbe a quota 11. Si parte domani alle 13 con il tradizionale percorso lungo a quadrilatero nel Golfo del Tigullio, mentre sabato e domenica sarà la volta delle corte.

Ospite d’onore del Trofeo SIAD 2010 sarà Nave Italia, il brigantino di 61 metri che lo Yacht Club Italiano e la Marina Militare – uniti nella Fondazione Tender to Nave Italia – hanno voluto destinare al recupero delle persone più deboli della società: bambini, adolescenti, portatori di handicap fisico, psichico, sensoriale, malati e anziani.
Nave Italia porta avanti molteplici iniziative grazie al supporto di SIAD, che è partner benemerito della Fondazione Tender to Nave Italia (insieme a UniCredit Private Banking, Telecom Italia, Fincantieri e Rotary International).

(nella foto di Francesco Rastrelli, un momento della Bombola d’Oro 2009)

Eugenio Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione