Dal 24 giugno torna la Genoa Shipping Week: per 7 giorni il capoluogo ligure diventa la capitale dello shipping

L'edizione di quest'anno si svilupperà su tre direttrici: business & networking, cultura & divulgazione e sport

19 giugno 2019 | di Manuela Sciandra

Dal 24 al 30 giugno si svolgerà a Genova la quarta edizione della Genoa Shipping Week, una settimana dedicata allo shipping internazionale con una serie di approfondimenti tecnici e numerosi eventi divulgativi realizzati allo scopo di promuovere la cultura portuale in città. Organizzata da Assagenti (Associazione degli agenti e dei mediatori marittimi genovesi) con il sostegno di Intesa Sanpaolo Private Banking, l’edizione di quest’anno sarà completamente rinnovata e verrà inaugurata lunedì 24 giugno alle 21.30 al Porto Antico con lo spettacolo acrobatico “Orizzonti”.

Sarà proprio il Porto Antico, infatti, il centro di una settimana particolarmente intensa che si svilupperà su tre direttrici: business & networking, cultura & divulgazione e sport. Dal 25 al 29 giugno, nell’ambito dell’iniziativa, sarà inoltre possibile visitare la Nave Dattilo della Guardia Costiera e la Nave Bergamini, il Sommergibile Todaro e la Nave Scuola Palinuro della Marina Militare, che saranno ormeggiate nel Porto Antico e nella vicina stazione marittima.

“Genova -ha dichiarato Alberto Banchero, presidente di Assagenti- ha saputo fare sistema non solo a parole ma finalmente a fatti. La Genoa Shipping Week era un progetto ambizioso pensato assieme a Clickutility Team, che è diventato realtà grazie ai tanti che hanno saputo mettere a fattor comune le proprie competenze e le proprie iniziative. Sognavamo un festival per la città che riuscisse, attraverso la cultura, ad avvicinare i genovesi al loro porto. Oggi possiamo dire che siamo molto vicini a quello che nel 2013 immaginavamo solo. Dal 24 giugno il porto di Genova spalancherà le sue porte, diventerà per qualche giorno un palcoscenico, un teatro, un campo da tennis, un set fotografico, un luogo di incontro e confronto per gli operatori e molto altro”.

La Genoa Shipping Week, evento biennale gemellato con la Naples Shipping Week, è nata nel 2013 dalla collaborazione tra Assagenti e ClickUtility Team e attualmente viene gestita dall’Associazione agenti e mediatori marittimi di Genova. I partecipanti all’ultima edizione erano stati più di 5 mila (provenienti da 52 nazioni), in rappresentanza di più di 1600 aziende del settore. La settimana rientra negli appuntamenti del Genoa Blue Forum, promosso da Regione Liguria, Comune di Genova, Camera di Commercio di Genova e Università degli Studi di Genova. Per la lista completa degli eventi e per iscriversi visitare il sito www.gsweek.it.

Gli eventi

Business & Networking

In occasione della GSWeek saranno molti i temi che animeranno la sezione dedicata all’economia del mare: dall’innovazione all’efficienza energetica, dalla logistica alla sicurezza, fino ai mestieri del mare. In particolare il convegno “Ship Recycling“, organizzato dallo studio Siccardi Bregante & C a bordo della Fregata Carlo Bergamini, affronterà gli scenari emersi con l’entrata in vigore del Regolamento europeo in materia di demolizione delle navi e di recupero delle loro parti, cercando di fermare le cattive pratiche con soluzioni più sostenibili e sicure.

La conferenza “Port&ShippingTech“, a cura di Clickutility Team, offrirà invece un ampio programma di convegni e momenti di networking incentrati sull’innovazione tecnologica nel sistema logistico-portuale. Suddiviso tra tre sedi congressuali (Palazzo San Giorgio, Acquario di Genova e Palazzo Ambrogio di Negro), l’evento si focalizzerà su quattro aree di innovazione: la riduzione dell’impatto ambientale, l’automazione delle operazioni, lo sviluppo dei corridoi logistici e la sicurezza in navigazione.

Durante la GSWeek si svolgerà anche il consiglio di amministrazione dell’EMSA (Agenzia europea per la sicurezza marittima), che offre consulenza tecnica e assistenza operativa in materia di sicurezza marittima e la “Med Seawork“, la prima manifestazione fieristica B2B nel bacino del Mediterraneo dedicata ai mestieri del mare. Organizzata dalla Camera di Commercio di Genova e da Promos Italia, la Med Seawork si terrà presso i Magazzini del Cotone e sarà un’importante opportunità di incontro fra le imprese italiane che producono beni e servizi nel campo della nautica non da diporto e 20 buyers provenienti da Germania, Marocco, Emirati Arabi e Turchia.

Infine, a chiudere gli eventi business della GSWeek sarà la XV edizione della “Shipbrokers and Shipagents Dinner“, la tradizionale cena degli agenti e dei mediatori marittimi di Genova, uno degli eventi più prestigiosi nello scenario internazionale del settore marittimo, logistico e portuale.

Cultura & Divulgazione

L’intera settimana sarà dedicata alla cultura portuale con eventi divulgativi, spettacoli, performance e visite guidate alla scoperta dei luoghi più suggestivi di Genova, anche quelli solitamente inaccessibili. Si inizierà con lo spettacolo acrobatico “Orizzonti” nella cornice del Porto Antico, offerto da Moby, Rimorchiatori Riuniti, Corpo Piloti Genova e Gruppo Antichi Ormeggiatori di Genova, allo scopo di mettere in risalto l’area portuale e i suoi servizi (direttamente coinvolti nella performance).

Un altro imperdibile appuntamento sarà a Calata Ansaldo De Mari (di fronte al Galata Museo del Mare), dove l’associazione inGE proporrà una versione speciale del suo percorso di archeologia e patrimonio industriale “Di molo in molo“, dedicato alla scoperta della storia e del funzionamento dell’antico porto di Genova attraverso le sue tracce ancora visibili. Riflettori puntati anche sui Cantieri Mariotti, che diventeranno il palcoscenico per lo spettacolo teatrale “La leggenda del pianista sull’oceano“, tratto dal monologo “Novecento” di Alessandro Baricco. Durante la rappresentazione, l’attore Igor Chierici racconterà la storia del celebre pianista Novecento a bordo del Virginian, accompagnato dall’orchestra Atlantic Jazz Band.

Tutta la settimana sarà poi animata da “Zones Portuaires Genova“, il primo Festival del Porto in Italia che U-Boot Lab e Incontri in Città (DAFiSt – UniGE) organizzano ormai da quattro anni allo scopo di eliminare la divisione esistente tra porto e città. La quinta edizione, “Nuove Rotte“, sarà dedicata proprio alla scoperta del Porto di Genova con visite, spettacoli, esposizioni, proiezioni, talk, navigazioni, installazioni e performance artistiche per ammirare in completa sicurezza aree portuali di solito chiuse al pubblico.

Sport

Per gli appassionati di sport verrà organizzato dal Tennis Club Genova 1893 (in collaborazione con Assagenti) il primo torneo di tennis della GSweek, mentre gli amanti della corsa potranno allenarsi con Valeria Straneo (medaglia d’argento ai mondiali di Maratona 2013) in occasione della “Genoa Shipping Run“, organizzata dall’Associazione International Shipping Runners: un percorso di 10 km proprio nel cuore del porto per raccogliere fondi a favore del reparto di ematologia dell’ospedale pediatrico Gaslini.

Tra le iniziative in programma, anche una lotteria benefica a favore del “Fondo Malattie Renali del Bambino Onlus” per l’acquisto di un nuovo macchinario per il Reparto di Nefrologia, Dialisi e Trapianto dell’Istituto Gaslini. Il premio sarà una crociera di 7 giorni nel Mediterraneo per due persone a bordo di MSC Bellissima e i biglietti saranno disponibili presso la sede dell’onlus e durante i principali eventi della settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione