A Viareggio torna il Versilia Yachting Rendez-vous: in mostra il meglio della nautica di lusso

Dal 9 al 12 maggio il salone dedicato all'alta gamma della produzione nautica italiana e internazionale

5 aprile 2019 | di Manuela Sciandra

Dal 9 al 12 maggio Viareggio ospiterà per il terzo anno consecutivo il Versilia Yachting Rendez-vous, il nuovo evento espositivo dedicato all’alta gamma della produzione nautica italiana e internazionale. Una manifestazione esclusiva che rappresenta la più alta espressione della qualità, creatività e innovazione di un comparto di punta del nostro Paese, che, nel suo insieme, vale oltre 3,88 miliardi di euro, occupa più di 19.600 addetti ed esporta circa l’83% della produzione.

“Il VYR -ha dichiarato Fabrizio Curci, amministratore delegato di Fiera Milanosi conferma un appuntamento d’eccellenza che racchiude il meglio della nautica dell’alto di gamma. Il nostro evento espositivo è soprattutto sinonimo di qualità. Una manifestazione che in breve tempo si è consolidata non solo come strumento di business ma anche come incubatore di tendenze di stile, utile per rilanciare i valori immateriali legati al mondo della nautica e per promuovere l’eccellenza ovunque essa si manifesti”.

“Lo sforzo profuso da Nautica Italiana nelle ultime due edizioni del VYR -ha affermato Lamberto Tacoli, presidente di Nautica Italianasi concretizzerà quest’anno in quella che sarà sicuramente un’edizione molto più matura del Salone, più attenta all’approfondimento di tematiche legislative stringenti, alla presentazione di dati aggiornati relativi al settore e alla promozione dei brand di punta della filiera nautica nazionale. Sono sicuro che chi sceglie di partecipare al VYR lo fa sapendo di trovare una vetrina di chiaro richiamo nazionale e internazionale con reali opportunità di business”.

Un evento che quest’anno arricchisce e migliora il proprio layout espositivo con le nuove aree Luxury Tenders & Ribs, l’area Broker e la Banchina dell’Innovazione, un nuovo spazio dove sarà possibile ammirare imbarcazioni dall’alto tasso tecnologico e dal basso impatto ambientale. Altra grande novità di questa edizione sarà la piattaforma My Matching, uno strumento realizzato allo scopo di favorire il dialogo B2B: grazie ad essa, infatti, gli espositori potranno conoscere e contattare i buyer selezionati prima della manifestazione, fissando anticipatamente gli appuntamenti e ottimizzando così il tempo dedicato al business durante l’evento. Inoltre My Matching resterà aperta anche dopo il salone per consentire ad espositori e buyer di mantenersi in contatto.

Il successo ottenuto nelle precedenti edizioni ha attirato a Viareggio altri marchi di rilievo del diporto italiano, tra i quali Absolute, Permare, Cranchi, Cantiere Rossini, Solaris Yacht, Honda Marine, Mapei, Atlas Marine System, Luxury Water Toys e The Yacht Group, che si vanno ad aggiungere alle riconferme, come il Gruppo Azimut-Benetti, Baglietto, Fincantieri Yachts, Perini Navi, Sanlorenzo Yacht, Cantieri Navali Codecasa, Cantieri di Sarnico, Cerri Cantieri Navali, Fabiani Yacht, Gp Yachts, Sacs e Lg Anvera.

E’ stato inoltre messo a punto un ricco calendario di appuntamenti coinvolgenti ed originali, organizzati insieme agli enti locali e alle associazioni di categoria del territorio. “Il VYR -ha spiegato Giorgio Del Ghingaro, sindaco di Viareggio- è stato, fin dall’edizione zero, qualcosa di speciale: una manifestazione per sua natura settoriale è divenuta invece richiamo per il turismo. Lo scorso anno abbiamo accolto 22 mila visitatori”.

“Questa terza edizione -ha sottolineato il primo cittadino- sarà quella della consacrazione: la città intera sarà coinvolta con un fittissimo calendario di appuntamenti, primo tra tutti la Notte Blu che vedrà protagonista la passeggiata con tutta la sua ricchezza di negozi e la suggestione delle architetture liberty. Una manifestazione -ha concluso Del Ghingaro- che ha unito il cuore commerciale con quello manifatturiero e ha mostrato cosa si vende ma soprattutto di quanta bellezza è capace Viareggio”.

La manifestazione, che vedrà anche la partecipazione di una qualificata selezione internazionale di giornalisti e buyer (grazie al contributo dell’Agenzia ICE e del Ministero dello Sviluppo Economico), è organizzata da Fiera Milano con il supporto di Nautica Italiana, in collaborazione con il Distretto Tecnologico per la Nautica e la Portualità Toscana, con il sostegno di Regione Toscana, Toscana Promozione e Comune di Viareggio e con il patrocinio dei Comuni di Forte dei Marmi, Lucca e Pietrasanta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione