Carla Demaria vince il premio Marisa Bellisario 2018

La presidente di UCINA Confindustria Nautica e di Monte Carlo Yachts è stata premiata per la categoria management

18 giugno 2018 | di Manuela Sciandra
Carla Demaria premio Bellisario 2018 - Carla Demaria
Carla Demaria

La presidente di UCINA Confindustria Nautica e di Monte Carlo Yachts, Carla Demaria, ha vinto la 30esima edizione del premio Marisa Bellisario per la categoria management. Istituito nel 1989 in memoria della prima top manager italiana Marisa Bellisario, il premio viene conferito ogni anno a Roma alle donne che si sono distinte nella professione, nel management, nella scienza, nell’economia e nel sociale a livello nazionale e internazionale.

A decretare le vincitrici, una commissione composta da autorevoli rappresentanti del mondo dell’economia, delle istituzioni e dell’informazione e un comitato d’onore composto da Stefano Lucchini, Lella Golfo, Giorgio Alleva, Giulio Anselmi, Elisabetta Belloni, Marina Berlusconi, Vincenzo Boccia, Antonio Catricalà, Matteo Del Fante, John Elkann, Maria Bianca Farina, Luciano Fontana, Gabriele Galateri di Genola, Gioia Ghezzi, Patrizia Grieco, Raffaele Jerusalmi, Gianni Letta, Giovanni Malagò, Cristina Messa, Carlo Messina, Gina Nieri, Alessandro Profumo, Marco Sala, Paola Severino, Antonio Tajani e Ignazio Visco. La commissione vaglia le varie candidature, frutto di segnalazioni e del lavoro di raccolta della stampa nazionale e internazionale e dopo sei mesi di riunioni sceglie le “Mele d’Oro“.

“È un onore -ha dichiarato Carla Demaria- ricevere questo prestigioso riconoscimento a suggello dell’impegno e della passione che da sempre contraddistinguono il mio lavoro. Mi onora e mi emoziona tanto più perché si lega ad un ricordo di mia madre che, da giovane, mi vedeva come una futura Marisa Bellisario. Credo fortemente -ha spiegato la presidente di Ucina- che ci sia qualcosa di unico nell’energia e nelle capacità che le donne pongono in ogni attività che svolgono, credendo in sé stesse anche quando il contesto non è loro favorevole. Questa Mela d’Oro -ha concluso- rappresenta motivo di orgoglio e stimolo a continuare a lavorare sempre con lo stesso entusiasmo e impegno. Mi auguro che possa essere incentivo per tutte le giovani che intraprendono con passione e determinazione la propria carriera professionale”.

Nata a Torino e formatasi in Italia, Carla Demaria è uno dei manager di riferimento della nautica mondiale. Dal 2015 è presidente di UCINA Confindustria Nautica, l’associazione di categoria che rappresenta l’85% delle industrie e il 65% del fatturato totale dell’industria nautica italiana: entrata nel consiglio direttivo di UCINA nel 2006, è stata eletta vicepresidente nel 2008, per poi rientrare nel consiglio direttivo nel 2014. Attualmente è anche presidente di Monte Carlo Yachts, azienda con un fatturato di oltre 70 milioni di euro e con oltre 440 dipendenti diretti in Italia e membro del consiglio di amministrazione del Gruppo Beneteau. Nel 2018 Carla Demaria e la Monte Carlo Yachts hanno vinto altri due prestigiosi riconoscimenti per lo yacht MCY 96: il “Best International Motor Yacht” (durante i Christofle Yacht Style Awards) e il “Best Flybridge Yacht” (nell’ambito dell’Asia Boating Awards 2018).

Sono quasi 500 le donne che nel corso degli anni hanno ricevuto il cosiddetto “oscar delle donne”: manager, imprenditrici, professioniste, ricercatrici, giornaliste, attrici, stiliste e persino un’astronauta, che l’Italia e il mondo possono e devono valorizzare per una crescita sostenibile. Ecco gli altri premi assegnati durante l’evento:

  • per l’imprenditoria a Elena Miroglio, vice presidente del Gruppo Miroglio e presidente di Miroglio Fashion;
  • per le istituzioni al Prefetto di Milano Luciana Lamorgese;
  • per l’informazione al direttore di Huffington Post Italia e conduttrice Rai Lucia Annunziata;
  • per lo spettacolo all’attrice, autrice e sceneggiatrice Paola Cortellesi;
  • premio alla carriera alla fotografa di fama internazionale Letizia Battaglia;
  • premio speciale alla prima donna presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati;
  • premio per la Ricerca alla virologa Ilaria Capua;
  • premio informazione tv al direttore di Studio Aperto Anna Maria Broggiato;
  • premio Europa al commissario europeo per l’economia e la società digitali Marija Gabriel;
  • premio per la scienza all’astrofisica Marica Branchesi;
  • premio internazionale all’alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini;
  • il Germoglio d’Oro 2018 alla campionessa olimpica di snowboard cross Michela Moioli.

Inoltre, tra le illustri premiate negli anni si annoverano il direttore Cern Fabiola Gianotti, Margherita Hack, Samantha Cristoforetti, Roberta Pinotti, il rettore dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca Cristina Messa, la prima ballerina Opéra di Parigi Eleonora Abbagnato, il segretario generale della Farnesina Elisabetta Belloni, Marina Berlusconi, Letizia Moratti, Diana Bracco, le sorelle Fendi, Luisa Todini, Maria De Filippi, Paola Severino, Franca Valeri, Giulietta Masina, Cristina Comencini, Caterina Caselli, Francesca Schiavone, Beatrice Trussardi, Monica Maggioni, Susanna Camusso, Alessandra Ghisleri, Ang San Su Kyi, Rania di Giordania, Tara Gandhi e Ségolène Royal.

Potrebbe interessarti anche

Eventi e fiere

Salone Nautico di Genova, aperta la prevendita dei biglietti

  • 7 agosto 2018

I biglietti per la 58ª edizione del Salone, che si terrà dal 20 al 25 settembre, possono essere acquistati online e in tutti i punti vendita VivaTicket in Italia. Mancano 45 giorni al via del boat show più visitato del Mediterraneo

Cronaca

Nuova Darsena: il 60% ad Amico e il 40% a Ucina. Gli armatori e FIV: “Dove andremo ora?”

  • 4 agosto 2018

Il Comitato di Gestione dell’AdSP Mar Ligure Occidentale ha votato all’unanimità l’assegnazione delle aree della Nuova Darsena in concessione a “I Saloni Nautici” (che perde il 60% dei suoi spazi) e alla Amico &Co, che si spartiranno gli spazi a terra e a mare. Gli armatori vogliono vederci chiaro e formano un gruppo a sostegno di Ucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione