Ecco le foto più belle della terza edizione del concorso di fotosub “L’arcobaleno vivente nei fondali del Promontorio di Portofino”

Nella sala del Consiglio comunale di Santa Margherita Ligure si è tenuta la premiazione del concorso ed è stata inaugurata la mostra composta dalle prime dieci foto classificate, più quelle che hanno ottenuto una menzione particolare

28 dicembre 2018 | di Gianni Risso
concorso fotografia subacquea arcobaleno vivente Portofino - MICHELE SOLCA 1° CLASS
Foto di Michele Solca (1° classificato)

A Santa Margherita Ligure si è chiusa con un successo senza precedenti la terza edizione del concorso di fotografia subacquea “L’arcobaleno vivente nei fondali del Promontorio di Portofino“. Durante il 2018 oltre trenta fotografi subacquei provenienti da tutta Italia si sono, infatti, immersi nelle acque dell’AMP di Portofino per scattare delle immagini rappresentative delle bellezze sommerse e della varietà e quantità di specie ittiche presenti.

Come ha affermato Alberto Gallucci, presidente della giuria, mai come quest’anno è stato raggiunto un così elevato livello tecnico-artistico da parte almeno dei primi sette classificati. Meglio di tutti ha fatto Michele Solca, vincitore assoluto con una irripetibile foto che rende perfettamente l’idea della vita e dei colori dei fondali e che ritrae una cernia bruna e la sua fotogenica modella. La foto è un vero invito a immergersi.

Molto apprezzate dalla giuria anche le foto presentate da Alessandro Grasso, secondo classificato e Alessandro Raho, terzo assoluto. Seguono in classifica, a pari merito, Massimo Corradi e Davide Lombroso, noti campioni di fotosub con un palmares complessivo di una decina di titoli italiani.

Quest’anno nuovi stimoli al concorso sono venuti anche dall’istituzione di un premio speciale per la foto “biologica” promosso dalla “Scotti Riso Snack“, azienda molto sensibile alla tutela del mare, che ha aderito con entusiasmo alla manifestazione perché ritiene che l’ambiente sia il più grande tesoro da tramandare.

Il prestigioso trofeo artistico in cristallo di Murano è stato vinto dal savonese Mario Pesce per la sua “cattura” di un piccolo e raro nudibranco, colto mentre depone le uova su una gorgonia. Ci sono state anche tre menzioni speciali per delle foto di rara bellezza e interesse biologico realizzate da Alessandro Grasso (Ctenoforo con i veli), Alessandro Raho (Corallo rosso) e Michele Solca (Meduse).

Le foto resteranno esposte al primo piano del Comune di Santa Margherita Ligure e dal 1 al 3 marzo saranno in mostra anche alla grande fiera subacquea Eudi Show di Bologna.

Della giuria hanno fatto parte Paolo Donadoni, sindaco di Santa Margherita Ligure, Alberto Gallucci, fotografo subacqueo, Mario Calabresi, direttore del quotidiano La Repubblica, Gianluca Genoni, apneista recordman, Remo Sallo, fotografo naturalista, Pierluigi Colangelo, fotografo subacqueo e Gianni Risso, giornalista e fotografo subacqueo. Al concorso hanno contribuito inoltre il Comune di Santa Margherita Ligure, Aqua Lung, Sun Line, Ireco, Editrice La Mandragora, Squale orologi subacquei e www.apneaworld.com.

“Complimenti -ha dichiarato il sindaco Donadoni- ai fotografi che hanno partecipato. Delle oltre cento foto, almeno un terzo avrebbero meritato di essere premiate. Non è stato un verdetto facile ma alla fine abbiamo concordato sulla foto vincitrice. Il comparto della subacquea –ha spiegato il primo cittadino- è per noi un importante volano di turismo e di collaborazione per preservare i nostri fondali”.

Un altro membro della giuria, Gianni Risso, ha invece voluto tranquillizzare tutti gli appassionati, affermando che di recente ha fatto alcune immersioni nell’AMP per verificare lo stato dei fondali dopo la catastrofica mareggiata che ha colpito il golfo ligure lo scorso 29 ottobre e che, salvo per alcune aree limitate (sotto la punta del Faro, Cala degli Inglesi e un breve tratto di costa a sud-ovest verso Punta Chiappa), i fondali hanno resistito bene e non hanno subito danni significativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 commento

  1. Gianni Risso ha detto:

    Foto così belle fanno pensare: ma quanto vale la pena di fare migliaia di chilometri per fare “macro” in luoghi esotici? Nell’AMP di Portofino siamo in … Paradiso. Grazie alla redazione di Liguria Nautica che segue con tanta attenzione quello che accade sott’acqua e nobilita la nostra passione.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione