Costa Concordia, ecco cosa resta

Quasi cinque anni dopo il tragico incidente di Costa Concordia, ecco alcune foto esclusive dei resti dell'imbarcazione

13 Agosto 2016 | di Redazione Liguria Nautica

Sono passati quattro anni e mezzo dal tragico naufragio della Costa Concordia. Era il 13 gennaio del 2012 quando la nave guidata dal comandante Francesco Schettino ha urtato violentemente uno scoglio all’altezza dell’Isola del Giglio, riportando l’apertura di una falla di oltre settanta metri sul suo lato sinistro.

Il forte impatto ha determinato l’arenamento sul fondale di Punta Gabbianara, a nord del Giglio, e l’inevitabile affondamento dell’unità. Una tragedia che è costata la vita a 33 persone, 32 le vittime tra passeggeri ed equipaggio oltre a un sommozzatore morto nei lavori di rimozione del relitto. La Costa Concordia è stata la nave passeggeri di maggior tonnellaggio mai naufragata nella storia.

Costa Concordia, dal Giglio a Genova: ecco cosa ne resta

Le procedure di rimozione sono cominciate nell’estate del 2014, quando la Costa Concordia, trainata da due rimorchiatori oceanici, è arrivata nell’area portuale di Pra-Voltri. Era mercoledì 23 luglio, quel giorno sono iniziate le procedure di smantellamento e di demolizione del relitto.

Dopo la prima fase che ha avuto luogo nel porto di Prà, il relitto è arrivato a Sampierdarena dove sono stati ultimati i lavori. L’azienda Saipem San Giorgio si è occupata del buon esito dell’operazione. Ora che i lavori sulla Costa Concordia stanno finalmente volgendo al termine, abbiamo scattato alcune fotografie per scoprire cosa resta dell’unità. Quasi cinque anni dopo, ecco i resti di Costa Concordia.

Le foto sono di proprietà di Liguria Nautica, riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Paolo Bellosta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione