Aumentano i controlli sulla filiera ittica

9 aprile 2009 | di Ale Fossati

949684_90328954Ieri e oggi la Capitaneria di Porto di Genova ha organizzato una tavola rotonda, nell’ambito dei programmi dei controlli lungo la filiera ittica in materia di frodi nell’esercizio del commercio. All’incontro hanno partecipato oltre uqranta militari della Guardia Costiera, tra ufficiali, sottufficiali e graduati provenienti da vari comandi extraregionali, dal Comando generale del Corpo, dal reparto Pesca Marittima e da tutte le principali capitanerie di porto della Liguria.
Nel corso del solo 2008, con la prosecuzione dei controlli sul territorio nazionale e con le le operazioni denominate “Pesce Ok”  e “Pesce trasparente”, la Guardia Costiera ha accertato 287 violazioni in materia di frodi in commercio, con il deferimento degli autori all’Autorità Giudiziaria, ed il sequestro di oltre 12 tonnellate di prodotto ittico di minor pregio. Le sanzioni amministrative  comminate per violazioni varie sulla pesca marittima e lungo la filiera ittica sono state di 554.589 euro.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione