Evo R6 premiato per il design esterno ai World Yachts Trophies

L'Evo R6 ha permesso ad Evo Yachts di assicurarsi uno dei più importanti riconoscimenti in ambito nautico: il World Yachts Trophy

17 settembre 2019 | di Giorgio Baffo

Si chiama Evo R6 l’innovativa ammiraglia del cantiere partenopeo Evo Yachts dei fratelli Mercuri, che fin dagli esordi si è fatto apprezzare per la trasformabilità, l’elevato livello tecnologico e il design accattivante dei suoi modelli. Nato dall’estro progettuale di Valerio Rivellini dello Studio Tecnico Rivellini, conserva le sponde laterali estensibili – marchio distintivo di Evo – e presenta un design accattivante.

Il gioiellino “Made in Italy” della lunghezza di 18 metri, che ha segnato il ritorno in grande stile del cantiere, ha debuttato in anteprima mondiale al Cannes Yachting Festival, accolto con stupore da appassionati e addetti ai lavori anche per il perfetto equilibrio tra esterni tipici di un walk around e interni degni di un cabinato.

La vera e propria novità di questa imbarcazione si trova però a poppa ed è il “Transformer“: si tratta di una piattaforma modulare che può essere usata come supporto all’imbarco o allo sbarco, come scala a mare o per agevolare il varo e l’alaggio di tender e moto d’acqua. La beach lounge, inoltre, dispone di un enorme prendisole centrale a isola, sotto al quale è possibile alloggiare un tender, mentre due gavoni permettono di ricoverare le zattere di salvataggio, i toys o i seabob.

È proprio in questa area che il vero e proprio marchio di fabbrica di Evo Yachts si manifesta: allo sfioramento di un comando digitale, le sponde laterali “XTension” si aprono velocemente aumentando così lo spazio a disposizione e trasformando la beach lounge in un’esclusiva spiaggia privata sul mare.

Queste caratteristiche hanno permesso ad Evo Yachts di assicurarsi uno dei più importanti riconoscimenti in ambito nautico: il World Yachts Trophy per il design esterno, nella categoria di yacht compresi tra i 45 e i 64 piedi. Infatti il design innovativo e accattivante di Rivellini, basato su funzionalità e minimalismo contemporaneo, ha lasciato a bocca aperta la giuria composta da esperti del settore.

Se gli esterni dell’imbarcazione presentano importanti novità, gli spazi interni non sono da meno. Cristallo, cuoio e tessuti pregiati caratterizzano questi spazi, formati da una dinette, una cucina, una cabina vip a prua e un’armatoriale a poppa. Inoltre, come ogni vero yacht che si rispetti, Evo R6 è dotato di cabina del marinaio con accesso separato e completamente indipendente.

Il numero massimo di persone che può ospitare è 16, mentre 36 sono i nodi di velocità che può raggiungere (con una crociera intorno a 28 nodi) grazie ai motori Volvo Penta IPS, che possono essere scelti alternativamente da 625 cv (IPS 800) o da 725 cv (IPS 950).

SCHEDA TECNICA “Evo R6”

Lunghezza fuori tutto: 17,71 m – 58’ 10’’

Lunghezza scafo:  17,66 m – 57’ 93’’

Lunghezza al galleggiamento: 15,58 m – 51’ 11’’

Baglio:  5,31 m  – 17’ 42’’

Baglio con sponde aperte: 31 m – 23’ 98’’

Pescaggio: 1,30 m – 4’ 26’’

Dislocamento a pieno carico: 25 t

Dislocamento a vuoto: 21 t

Serbatoio carburante: 2100 l – 554,76 US gls

Serbatoio acqua: 510 l – 134,73 US gls

Motori: Volvo Penta IPS 800 (625 cv) – Volvo Penta IPS 950 (725 cv)

Velocità massima: 36 Kn (IPS 950)

Velocità di crociera: 28 Kn (IPS 950)

Autonomia: 280 Nm

Portata: 12-16 persone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione