Gianluca Genoni annuncia un nuovo tentativo di record mondiale di apnea!

Il pluricampione mondiale di immersione in apnea ci riprova. Nel Tigullio proverà a raggiungere i 160 metri di profondità!

20 Agosto 2012 | di Redazione Liguria Nautica

Il prossimo 27 settembre, nel golfo del Tigullio, Gianluca Genoni, già pluricampione mondiale di immersione in apnea, tenterà un nuovo record, questa volta cercando di raggiungere almeno i 160 metri al largo del golfo, migliorando il suo precedente limite di 152 metri, raggiunto il 2 ottobre 2010, a Zoagli (Ge), e sinora record mondiale di specialità imbattuto.

 

Un nuovo traguardo per il 44enne  campione di Busto Arsizio, dove risiede, dopo aver stabilito 16 record mondiali nelle discipline più classiche dell’apnea. Nuotatore a livello agonistico sino all’età di 20 anni, Gianluca ha in seguito deciso di dedicarsi esclusivamente all’immersione in apnea. Da quel momento, una serie di record e test da battere: da quello raggiunto il 23 marzo 2002 a Breuil Cervinia (AO), quando, sotto un metro di ghiaccio, ha percorso 60 metri lineari; al record stabilito in Nepal, nell’ottobre 2003, quando si immerse in apnea (nell’ambito di un esperimento medico scientifico) a 5200 metri di altitudine, primo uomo al mondo, ai piedi dell’Everest; sino ad arrivare al 26 novembre 2008, giorno in cui, a Goito, provincia di Mantova, Gianluca Genoni ha stabilito un nuovo record mondiale di apnea statica, dopo aver ventilato ossigeno puro, toccando i 18’3’’69 di immersione, andando così a superare di quasi un minuto il precedente record dell’illusionista britannico David Blaine.

 

Esperto conoscitore delle profondità marine (si è immerso in tutte le località più conosciute e rinomate del Mondo,  per tentare di migliorare il suo record mondiale il prossimo 27 settembre, Gianluca avrà a disposizione il massimo che la tecnologia può offrire. Oltre allo scooter Suex, scooter subacqueo più veloce al mondo, costruito apposta per la prova, in grado di raggiungere la velocità di 100m al minuto e scendere sino alla profondità di 250 metri, si avvarrà di un nuovo prototipo di giubbotto gonfiabile di sicurezza, studiato appositamente da Mares, in grado di riportare l’atleta in superficie in caso di problemi o imprevisti e del nuovissimo Blancpain X Fathoms, orologio subacqueo che, fino a 1000 metri, garantisce una estrema precisione e visibilità anche nel buio degli abissi. Il tentativo di battere il record il prossimo 27 settembre fa parte della manifestazione “Respiro sommerso”, in cui verrà lanciato il progetto “Respirazione metodo Genoni”, per aiutare i ragazzi affetti da fibrosi cistica, di cui Gianluca è testimonial, a respirare meglio.

 

Così spiega Gianluca Genoni la sua passione per il mare, la tensione per la prova e la voglia, ogni volta, di misurarsi con una professione che non cambierebbe con alcun altro lavoro:  “La ricerca degli abissi per me è uno stile di vita: le lunghe fasi di allenamento, sentirsi un tutt’uno con il mare, avere una assoluta padronanza del proprio corpo, sentirsi in armonia con l’ambiente e in perfetta sintonia con tutto il team di assistenza fanno della prova per me un momento di grande benessere fisico e mentale”.

 

Anche i nostri inviati seguiranno da vicino la nuova impresa del grande campione, chi desidera porre delle domande a Genoni può scrivere a rissosub@gmail.com

 

Gianni Risso

 

Foto di Gianni Risso in concessione a Liguria Nautica, riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

[nggallery id=180]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione