Al Galata Museo del Mare via agli “Incontri in Blu”: storie di uomini e di donne ma soprattutto di mare

Anche UCINA Confindustria Nautica tra i partner organizzativi di questa speciale iniziativa per promuovere la cultura del mare

24 gennaio 2019 | di Manuela Sciandra
Galata Museo del Mare Incontri in Blu - Alessia Zecchini
Alessia Zecchini

Il 31 gennaio verrà inaugurata presso l’auditorium del Galata Museo del Mare di Genova la rassegna “Incontri in Blu. Uomini, donne e storie di mare“, un ciclo di 7 appuntamenti aperti al pubblico che vedranno come protagonisti importanti personalità a livello nazionale e internazionale del mondo dello sport, dello shipping e della nautica.

Gli incontri, che si svolgeranno il giovedì alle 18, saranno ad ingresso libero fino ad esaurimento posti e avranno una durata di circa un’ora. Al termine di ciascun evento, il pubblico potrà poi incontrare i protagonisti della serata presso il 518 Cocktail&Bar e gustare uno speciale aperitivo.

L’iniziativa, volta a promuovere la cultura del mare nelle sue varie forme e dare un segnale di vitalità di Genova e della Liguria in questa difficile fase che il territorio sta attraversando, è curata dal giornalista e scrittore Fabio Pozzo e dal docente universitario e scrittore Nicolò Carnimeo, che intervisteranno gli ospiti durante i vari appuntamenti.

Ad aprire la rassegna sarà l’apneista e primatista mondiale Alessia Zecchini, che nel luglio scorso ha battuto il record di immersione CWT in assetto costante con monopinna con i suoi -107 metri, conquistando il titolo di “donna più profonda al mondo”. Il secondo incontro, previsto per il 28 febbraio, vedrà invece la partecipazione del velista e skipper di Luna Rossa Max Sirena, che racconterà le ultime novità e i retroscena della nuova sfida lanciata dal team italiano alla prossima Coppa America.

Il 28 marzo sarà la volta del surfista portoghese Hugo Vau, che nel gennaio scorso a Nazaré (capitale europea delle onde giganti) ha cavalcato “Big Mama”, un muro d’acqua alto circa 35 metri considerato l’onda più grande nella storia di questo sport. Il 18 aprile, durante la World Cup delle classi olimpiche ospitata da Genova, sarà protagonista il velista Santiago Lange che nel 2016 a 54 anni, dopo aver sconfitto un cancro che gli ha causato l’asportazione del polmone sinistro, ha vinto la medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro nella classe del Nacra17, i catamarani volanti.

Il 30 maggio a salire sul palco sarà invece Cecilia Eckelmann Battistello, figura storica dello shipping internazionale e della portualità italiana e presidente di Contship Italia, società che proprio quest’anno festeggia i cinquant’anni di attività. Ospite della serata del 20 giugno sarà Michael Bates, meglio conosciuto come Michael di Sealand, l’imprenditore che rivendica il titolo di principe di Sealand, la micronazione fondata dal padre Paddy Roy nel 1967 su una piattaforma artificiale creata al largo delle coste inglesi.

Infine all’ultimo incontro del 19 settembre (in concomitanza con l’inizio del 59° Salone Nautico) sarà presente Norberto Ferretti, co-fondatore ed ex presidente di Ferretti Group, pioniere della nautica che torna sulla scena nel nome della sua passione per le barche e il mare.

Fortemente voluta da Mu.MA Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni, da Associazione Promotori Musei del Mare onlus e da Costa Edutainment spa, la rassegna è patrocinata dallo Yacht Club Italiano (con cui il Mu.MA ha stipulato un protocollo d’intesa per la promozione congiunta delle attività per il 2019) ed è stata organizzata grazie al contributo del Gruppo Cambiaso Risso e di UCINA Confindustria Nautica e al sostegno della Casa di Cura Montallegro e della dimora storica Palazzo Grillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

Subacquea

Avventure subacquee nel Mare delle Andamane

  • Foto
  • 5 febbraio 2019

In queste acque sono presenti alcuni rinomati punti di immersione, come i parchi marini delle isole Similan e Surin e la famosissima Richelieu Rock, considerata una tra le dieci migliori immersioni al mondo

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione