Il lato B della Lista Tsipras. In bikini per l'Europa

La sexy iniziativa di Paola Bacchiddu, giornalista e responsabile della comunicazione per la lista "L'Altra Europa con Tsipras", ha sollevato un polverone nel web. Ironia o marketing elettorale?

8 maggio 2014 | di Redazione Liguria Nautica

Le elezioni europee sono in arrivo. Ma non sono il Fiscal Compact, l’immigrazione o la crisi dell’euro a scaldare gli animi del popolo del web bensì un succinto bikini. Si proprio così. Perchè la trovata della giornalista e responsabile della comunicazione della lista “L’Altra Europa con Tsipras” non è passata di certo inosservata.

 

Paola Bacchiddu ha infatti, nei giorni scorsi, inaugurato la campagna elettorale italiana della lista del leader della sinistra radicale greca postando sul proprio profilo facebook la sua foto in costume da bagno, a bordo di uno yacht, correlata da un “sobrio” appello : “Ciao. È iniziata la campagna elettorale e io uso qualunque mezzo. Votate L’altra Europa con Tsipras”. Ironia o consapevole marketing elettorale? Apriti cielo.

 

Anche perché la base della lista non si è fatta di certo incantare dal “generoso” lato B della Bacchiddu e ha inondato la bacheca della giornalista con commenti al veleno scatenando un moto di indignazione contro un gruppo politico che si ritiene “alternativo” moralmente dagli altri. Non sono mancate però le numerose levate di scudi a favore dell’iniziativa che ne hanno colto il lato ironico e gioioso. Come la giornalista di Libero Enrica Calessi : “Una trovata chiaramente ironica, come lo è Paola, basta leggersi i post che scrive ogni giorno. Il tono, quindi, è indiscutibilmente ironico e così può apparire a chiunque sia dotato di ragione”. O ancora il responsabile della comunicazione del PD Francesco Nicodemo che dal suo profilo Twitter lancia un inno alla spensieratezza : “Viva Paola, viva la bellezza. Io sto bene solo vestito da palombaro”. Ma non solo. Molti amici di Paola, sostenitori e non stanno facendo a gara per seguire il suo esempio e ribadire la propria solidarietà contro un certo moralismo bacchettone radical-chic.

 

La stessa interessata, dopo il vespaio di polemiche e provocazioni, ha tenuto a ribadire che: “Questa cosa è stata fatta a mia nome e non fa parte della campagna comunicativa. Si tratta di un post giocoso e ironico come sono io. Mi stupisce molto visto che L’Altra Europa con Tsipras fatica – dice – a finire sui giornali per le nostre iniziative. Oggi per esempio Barbara Spinelli era a Ventotene e fra due giorni saremo a L’Aquila. È incredibile che per attirare l’attenzione su una lista candidata alle elezioni europee ci voglia un bikini”. Chi avrà ragione lo vedremo dopo le urne. Ma di certo grazie al bikini di Paola per molti Tsipras non sarà più il nome di una marca di un detersivo o di un esotico medicinale. Forse di mutande, si.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione