Il ministro Delrio: il governo sosterrà il Salone Nautico

La ripresa del settore della nautica e le potenzialità future al centro del convegno inaugurale “Nautica: il ritorno, il futuro” questa mattina al Salone Nautico di Genova.

21 settembre 2017 | di Lara Paoletti
Inaugurazione 57° Salone Nautico di Genova
Inaugurazione 57° Salone Nautico di Genova

“Il governo sosterrà la manifestazione e finanzierà il Salone Nautico”. Lo ha dichiarato questa mattina il ministro Delrio, a margine dell’incontro “Nautica: il ritorno, il futuro”,  dibattito sul futuro della nautica e sui nuovi spazi per la crescita tenutosi questa mattina in apertura del 57° Salone Nautico Internazionale di Genova. “Oggi al Salone Nautico di Genova -ha aggiunto il ministro- si celebra una ripresa in atto e stiamo lavorando per dare al settore un buon Codice della Nautica“.

Alla tavola rotonda sono intervenuti, oltre al ministro Graziano Delrio, il viceministro Luigi Casero, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, il segretario generale del Censis Giorgio De Rita, il presidente della Camera di Commercio di Genova Paolo Odone, il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini e la presidente di UCINA Confindustria Nautica Carla Demaria. A moderare l’incontro, il vicedirettore del Sole 24 Ore Alessandro Plateroti.

Ottimismo, voglia di fare ed energia positiva hanno caratterizzato il dibattito, che ha messo in luce la volontà comune di promuovere lo sviluppo attraverso il sostegno agli investimenti e una serie di interventi normativi che possano permettere di sprigionare le grandi potenzialità dell’impresa italiana di settore.

“Questo Salone -ha dichiarato il governatore della Liguria, Giovanni Toti– dà l’idea del vento che è cambiato. Il sistema ha ripreso a girare. Vedo un grande livello tecnologico, grande design, grande lavoro di ricerca: dobbiamo essere orgogliosi e fare i complimenti a chi ha scommesso sulla ripresa e continuare su questa strada per sostenerla”, ha concluso il governatore ligure.

Anche il viceministro dell’Economia e delle Finanze, Luigi Casero, non ha nascosto il suo ottimismo. “Il settore nautico -ha affermato- sta registrando risultati fantastici e questa crescita va sostenuta. Non si deve intervenire con tassazioni troppo pesanti e quelle norme che frenavano la ripresa sono state eliminate. Occorre fare interventi di sostegno per la crescita, investimenti nell’alta tecnologia, per liberare il potenziane dell’impresa italiana e anche interventi per ringiovanire la manodopera. Oggi -ha detto ancora il viceministro- la sfida del mercato è quella di seguire l’industria 4.0 e percorrere la strada dell’innovazione“.

Da parte sua, Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, ha sottolineato quanto sia importante fare chiarezza e fare sistema nell’interesse comune dello sviluppo del settore. “Il Salone Nautico -ha scherzato- si può fare dappertutto… purché sia a Genova. Non si deve fare confusione, questa è la capitale della nautica. Se Confindustria non avesse preso un posizione chiara, oggi -ha concluso Boccia-avremmo due Saloni e non servirebbe a nessuno”.

La presidente di UCINA, Carla Demaria, ha posto l’accento sulla positività che si respira in questa edizione 2017 del Salone: “Il mercato è in crescita -ha dichiarato- il settore segna una ripresa del 18,6% e il mercato italiano in particolare cresce del 24,1%. Questo Salone Nautico riflette la ripresa: 70 brand in più rispetto all’anno scorso e tanti compratori presenti. Merita l’attenzione da parte delle autorità e delle istituzioni che sono oggi qui presenti, con cui le relazioni sono negli ultimi anni molto migliorate. Con le parole di Ford ‘lavorare insieme è il successo'”.

 Lara Paoletti

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione