La F.lli Razeto & Casareto di Sori torna al METS di Amsterdam e raddoppia gli stand

Dal 13 al 15 novembre la storica azienda ligure parteciperà al METS, la tradizonale fiera dedicata agli accessori nautici

12 novembre 2018 | di Marcella Ottolenghi

F.lli Razeto & Casareto, storica azienda di Sori specializzata nella produzione di maniglie e ferramenta tecnica di bordo per la nautica, dal 13 al 15 novembre sarà presente al METS-Marine Equipment Trade Show di Amsterdam, salone internazionale dedicato agli accessori per la nautica da diporto. Un appuntamento fisso fin dal 1989 per il marchio ligure, che in questa edizione sdoppia la sua presenza in due diversi stand nei padiglioni Super Yacht Pavillion e Italian Pavillion, in cui saranno presentate al pubblico di operatori del settore tutte le novità.

Grande protagonista il concept della maniglia OSSH (Our Souls Saved by the Handle), coperto da brevetto, presentato per la prima volta recentemente ad Amburgo: una maniglia speciale, facilmente individuabile in condizioni di pericolo o di incendio, che, grazie al colore della luce, comunica eventuali rischi. Verde se la porta può essere usata come via di fuga, rossa se al contrario non convenga varcarla.

Si tratta di un sistema integrativo degli impianti luminosi Low Location Lighting (LLL) obbligatori per segnalare le vie di fuga sulle navi, che, in caso di incendio e di chiusura delle porte tagliafuoco, illumina le maniglie di verde per segnalare una scappatoia sicura o di rosso in caso di pericolo. Il disegno si contraddistingue per la leva ribassata, studiata ergonomicamente per semplificare la presa anche da parte di una persona sdraiata (in caso di presenza di fumo).

Per quanto riguarda invece il settore più tecnico, la F.lli Razeto & Casareto porta ad Amsterdam la maniglia Soft Close Cabinet Lock, evoluzione del modello Flush Lock di chiusura magnetica per cassetti con guide Soft Close, che ne permette una installazione di qualsiasi tipo, anche totalmente customizzata e la linea Nauta Sans Souci. Quest’ultima è una famiglia di maniglie leggere e tecniche, per imbarcazioni performanti, presentate per l’occasione con una linea arrotondata.

Nello stand al Super Yacht Pavillion l’azienda espone invece la produzione di maniglie artistiche, dalla serie FreeGo, ispirata al bio-mimetismo degli elementi naturali (anche in versione luminosa grazie a una tecnologia senza fili brevettata che ne permette l’integrazione con altri sistemi domotici), alla famiglia Tributes, omaggio al lusso declinato attraverso contaminazioni artistiche originali, veri e propri Remix di culture e influenze.

Come quelle apportate ai concept di Giangi Razeto, anima creativa dell’azienda, dal designer e musicista Karel Ruzicka in FreeGo Finger Print, maniglia con prezioso ebano africano o dall’artista Luca Pizzi in FreeGo Damasco, maniglia di acciaio inossidabile forgiata in assenza di ossigeno con la tecnica appunto del damasco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione