Liguria Nautica e la tradizione del pesce d’aprile: quest’anno il Barcavelox

Il "barcavelox" è l'ultimo di una lunga serie di pesci d'aprile, un appuntamento che Liguria Nautica cerca di non perdersi mai. Conoscete quelli degli anni passati?

3 Aprile 2017 | di Gregorio Ferrari
Il pesce d'aprile 2017 di Liguria Nautica è stato il Barcavelox
Il pesce d'aprile 2019 di Liguria Nautica è stato il Barcavelox

Da molti anni Liguria Nautica porta avanti la tradizione del pesce d’Aprile. Quest’anno speriamo di avervi ingannato con il “Barcavelox“, lo strumento per il rilevamento della velocità delle barche. Nonostante fosse una notizia plausibile i campanelli d’allarme erano diversi: il fatto che la velocità fosse rilevata attraverso “posti di blocco in mare” avrà sicuramente destato nei più attenti qualche perplessità; infatti risulterebbe davvero difficile fare rilevamenti in mare, perché il lavoro degli strumenti sarebbe influenzato dal rollio che ogni barca subisce inevitabilmente. Il secondo indizio era nell’improbabile dichiarazione dell’assessore ligure Giovanni Berrino che qui vi riportiamo: “Era necessario un giro di vite, soprattutto per i marinai milanesi, (ma anche torinesi n.d.r.) che abituati a sfrecciare nelle tangenziali, non si rendono conto che in mare non si possono raggiungere i 120 km/h”.  Alla fine dell’articolo era presente  il link di Veloxmarine, l’app che svela i “barcavelox”  che i più  curiosi ( o i più spericolati) avranno sicuramente cliccato, finendo in una pagina dove veniva subito smentita la notizia.

Se vi siete persi i pesci d’aprile degli anni scorsi vi consigliamo di dare un’occhiata a questi articoli. Siamo sicuri che saranno in grado di farvi sorridere!

ESCLUSIVO: Matteo Renzi risponde a Liguria Nautica

CLAMOROSO: patto Monti-Jiabao, le regate liguri si spostano in Cina

CLAMOROSO! Il Papa-yacht è un Sunseeker di 34 metri registrato alle Cayman

Clamoroso! spunta il megayacht di Renzi: a bordo feste con la Boschi e l’alta finanza

 

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

1 commento

  1. Gianluca ha detto:

    Buongiorno,

    per dovuta informazione il “barcavelox” esiste da molti anni, e le velocità vengono rilevate benissimo.
    Viene utilizzato tuttora.
    Se interessano ulteriori informazioni contattami in privato visto l’argomento che in primis riguarda le Autorità.
    Cordiali Saluti
    Gianluca

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione