LN al Private Boat Show di Azimut Yachts: ecco le foto della kermesse

Dopo mesi di stop, Azimut Yachts rompe gli indugi e organizza il suo boat show privato. Noi abbiamo partecipato per raccontarvelo

11 Settembre 2020 | di Nicolò Scovazzi
Azimut Private Boat Show

Liguria Nautica ha partecipato all’esclusivo Private Boat Show di Azimut Yachts in programma fino al 13 settembre presso il Marina di Viareggio. Il famoso cantiere toscano ha infatti di deciso dare la possibilità ad armatori e potenziali clienti di apprezzare i propri prodotti, tra cui anche alcune novità, attraverso un evento dall’atmosfera molto riservata.

Il boat show, che si sta svolgendo in completa sicurezza, con attenti controlli anti-Covid all’ingresso che prevedono la misurazione della temperatura e la compilazione di un modulo, è di dimensioni ridotte ma perfettamente curato in ogni dettaglio. Di tutte le novità introdotte sul mercato non manca davvero nulla: dal Magellano 25, che sarà presente anche al 60º Salone Nautico di Genova dall’1 al 6 ottobre, fino alla collezione Flybridge con il nuovo Flybridge 78, l’Atlantis 45 e l’S7.

L’esigenza di allestire uno show privato era particolarmente forte dopo mesi di lockdown. Il calendario dei saloni nautici, infatti, quest’anno è stato completamente stravolto, mettendo in difficoltà tante aziende del settore.

Se è vero che esporre le proprie imbarcazioni su un palcoscenico internazionale come il Cannes Yachting Festival o il Monaco Yacht Show avrebbe garantito una maggiore visibilità, è altrettanto vero che, grazie all’ambiente “familiare” che Azimut Yachts è riuscito a ricreare nel suo Marina di Viareggio, pubblico, clienti ed armatori non possono che uscirne soddisfatti.

Il Private Boat Show del cantiere toscano, infatti, è sicuramente molto diverso da tutti quelli a cui siamo abituati, lontano dalla calca, dal caos e dalle code inverosimili dei “grandi saloni”, ma l’affluenza ridotta di persone, l’attenzione per ogni singolo cliente e l’atmosfera che si respirava hanno reso l’esperienza più viva ed intima.

Le visite a bordo, prenotate on-line e organizzate in modo molto ordinato, lasciando ad ogni persona il proprio tempo per scoprire ogni angolo delle imbarcazioni esposte, rappresentando un valore aggiunto per un mercato che nei dettagli affonda le proprie radici.

E se “saloni privati” come questo diventassero un modello da replicare per concludere più facilmente gli affari? Di sicuro il contesto di tranquillità che contraddistingue questo tipo di eventi può essere davvero un punto di forza.

Azimut Yachts, intanto, ha lanciato altre innovative iniziative come la virtual lounge, confermando la volontà di esplorare sempre nuovi percorsi per rinnovare l’indissolubile rapporto che lega il cantiere ai suoi clienti, aspettando l’attesissimo Salone Nautico di Genova che quest’anno assume un importanza ancora maggiore dopo l’annullamento di tutti gli altri principali saloni internazionali.

 

 

 

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione