Lo Yachting Festival di Cannes riparte con oltre 140 anteprime: verso l’ingresso con pass sanitario

Dopo l’annullamento dell’edizione dello scorso anno, lo Yachting Festival di Cannes riparte con fiducia, dal 7 al 12 settembre, dove ci saranno 140 anteprime, il 10% in più della passata edizione

22 Maggio 2021 | di Giuseppe Orrù
Yachting Festival di Cannes
Quella del 2021 sarà la 43ª eduzione dello Yachting Festival di Cannes

Le novità dello Yachting Festival di Cannes, pronto a ripartire con la sua 43ª edizione, sono il sintomo della fiducia degli espositori, che hanno voglia di tornare ad incontrare il pubblico e presentare le loro anteprime. Al momento, infatti, ce ne sono già 140, ovvero il 10% in più della passata edizione.

Dopo l’annullamento dell’edizione 2020 (non senza polemiche), quest’anno il Salone di Cannes ha confermato le sue date: dal 7 al 12 settembre, da Vieux Port a Port Canto, da un’estremità all’altra della celebre Croisette.

Il costante miglioramento della situazione sanitaria in Francia e in Europa, grazie alle campagne di vaccinazione, e l’allentamento delle misure sanitarie annunciato dal governo francese sono di buon auspicio per la riapertura delle manifestazioni fieristiche a partire dal mese di giugno.

Grazie alla rinnovata fiducia degli operatori del settore, l’edizione 2021 dello Yachting Festival di Cannes potrà vantare circa 600 imbarcazioni in mostra, 430 espositori iscritti e più di 140 anteprime, vale a dire il 10% in più del 2019.

Il salone si svolgerà nel totale rispetto delle norme sanitarie attualmente in vigore. Gli organizzatori stanno infatti definendo le procedure sanitarie e gli strumenti di controllo e di conteggio, che consentiranno di adeguare l’andamento degli accessi in funzione dello schema di regolamentazione stabilito dalle autorità francesi. In attesa dell’approvazione delle norme, la presentazione di un pass sanitario dovrebbe quindi essere obbligatoria per i visitatori che intendono partecipare all’evento.

Lavoriamo in stretta collaborazione – conferma Sylvie Ernoult, direttrice dello Yachting Festival – con le equipe della Municipalità di Cannes e del Palais des Festivals per accogliere espositori e visitatori in condizioni ottimali. Dopo una lunga assenza siamo impazienti e ben lieti di ritrovarci a Cannes e sappiamo già che i nostri espositori hanno in serbo delle belle sorprese per i nostri visitatori“.

LE NOVITA’ DELLO YACHTING FESTIVAL DI CANNES

Il Vieux Port accoglierà 450 imbarcazioni a motore da 5 a 45 metri e le novità si annunciano numerose. Il salone continua infatti a rinnovarsi con lo sviluppo della zona riservata ai multiscafo a motore con circa 15 unità da 12 a 29 metri, e l’evoluzione degli spazi a terra riservati ai motori fuoribordo ed entrobordo, per offrire maggiore visibilità e comfort di presentazione ai motoristi di piccole e medie unità.

Inoltre verrà creata una zona riservata alle prove in mare al di fuori dell’area espositiva, per facilitare le prove limitando il modo ondoso e il traffico all’interno del porto, a vantaggio della sicurezza. Anche a Cannes si sta progettando un’area in acqua dedicata alle imbarcazioni elettriche. Senza dimenticare la Luxury Gallery, uno spazio dedicato all’arte del vivere, realizzato attorno a marchi del lusso.

Al Port Canto ci sarà la seconda edizione dello Spazio Vela, che si annuncia fin d’ora molto promettente con 108 nuove imbarcazioni da 10 a 35 metri, monoscafo e multiscafo, di cui 20 novità mondiali. Le unità a vela si potranno scoprire accanto ai settori Yacht Brokerage & charter, che riuniscono una cinquantina di imbarcazioni d’occasione di più di 22 metri, e toys, giocattoli nautici per grandi e piccini.

Il Port Canto accoglierà per la prima volta un settore dedicato all’innovazione con la presentazione di numerose start-up.

 

Giuseppe Orrù

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il lettore è responsabile a titolo individuale per i contenuti dei propri commenti. In alcun modo le idee, le opinioni, i contenuti inseriti dai lettori nei commenti ad articoli e notizie rappresentano l’opinione dell’editore, della redazione o del direttore responsabile.
Il lettore non può pubblicare contenuti che presentino rilievi di carattere diffamatorio, calunniatorio, osceno, pornografico, abusivo o a qualsiasi titolo illecito e/o illegale, né assumere atteggiamenti violenti o aggredire verbalmente gli altri lettori.
La segnalazione di eventuali contenuti diffamatori, offensivi o illeciti e/o illegali può essere effettuata all’indirizzo e-mail info@ligurianautica.com, specificando il contenuto oggetto della segnalazione attraverso link diretto. La redazione provvederà a verificare il contenuto e prenderà eventuali provvedimenti nel più breve tempo possibile.

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Privacy policy | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione