Siglata la convenzione per la variante al progetto di Marina di San Lorenzo

La firma definitiva è stata apposta giovedì 26 ottobre. La presidente del Gruppo Cozzi Parodi: " Siamo molto soddisfatti"

28 ottobre 2017 | di Chiara Biffoni
Marina di San Lorenzo al Mare
Marina di San Lorenzo al Mare

Dopo l’approvazione in Regione Liguria dello scorso gennaio, il gruppo Cozzi Parodi ha finalmente firmato lo scorso 26 ottobre nella sede del Comune di San Lorenzo al Mare la convenzione per la variante al progetto definitivo di Marina di San Lorenzo.

“Siamo molto soddisfatti -ha dichiarato Beatrice Cozzi Parodi, presidente dell’omonimo Gruppo di aver siglato questa importante convenzione con il Comune di San Lorenzo al Mare. La variante al progetto -ha sottolineato- prevede non solo un miglioramento delle opere a terra e a mare di Marina di San Lorenzo ma anche un grande contributo alla valorizzazione dell’area attraverso la creazione di opere pubbliche che andranno a beneficio di tutta la comunità di San Lorenzo al Mare e non solo”.

Per andare incontro alle attuali condizioni di mercato con sempre maggiori richieste di ormeggio da parte di imbarcazioni di grandi dimensioni, il progetto prevede la riorganizzazione dei posti barca che dagli attuali 365 verrà ridotta a 267 unità con posti barca fino a 40 metri di lunghezza, con un ritorno economico di non poco conto sul territorio limitrofo per la presenza continua di equipaggi che dimoreranno in porto tutto l’anno.

Il progetto prevede anche l’ampliamento dell’hotel al primo piano, con la creazione di  quattro nuove suite e due terrazze, una sull’ingresso e una lato spiaggia, per consentire agli ospiti dell’albergo e del ristorante di poter godere a pieno dello splendido panorama. Sul molo antistante sarà poi realizzata una struttura che ospiterà il nuovo centro benessere dotato di piscina esterna.

Ma non è tutto, perché il progetto prevede anche la creazione di una grande area verde attrezzata in prossimità del cantiere navale e dell’Aurelia, dove verrà creato un nuovo raccordo di collegamento tra il porto e la zona della vecchia stazione ferroviaria, punto di innesto della pista ciclabile. Inoltre è prevista la realizzazione di una rotatoria per il miglioramento della viabilità tra la via Aurelia e il bivio di via Civezza e una seconda rotonda tra la via Aurelia e il bivio di Ponticelli.

Nel frattempo alcune opere di servizio sono state già realizzate o sono in fase di ultimazione. Tra queste la passeggiata tra il porto e San Lorenzo al Mare, i locali e la spiaggia sotto la passeggiata, il ponte sopra l’ingresso del porto, necessario a garantire la continuità della pista ciclabile verso Imperia e per ultimo il miglioramento dell’ingresso del porto con lo svincolo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione