NavalTecnoSud presenta al Seatec la nuova cabina di stoccaggio

La mostra internazionale della tecnologia, della componentistica e del design applicate alla nautica da diporto ha aperto i battenti. Tanti i professionisti nazionali e internazionali che hanno aderito all'evento.

4 aprile 2019 | di Chiara Biffoni
NavalTecnSud al SeaTec 2019
Cabina per lo stoccaggio con tunnel ricoperto da telo in pvc

Si è aperta ieri a Marina di Carrara la 17esima edizione del Seatec, la mostra internazionale della tecnologia, della componentistica, del design e della subfornitura applicate alla nautica da diporto. La manifestazione, ideata e organizzata da IMM CarraraFiere, ha richiamato tantissimi operatori del settore da tutto il mondo, ma molte sono state anche le adesioni da parte dei professionisti italiani.

Tra questi spicca il nome di NavalTecnoSud, azienda barese di fama internazionale specializzata nella produzione di attrezzature per cantieri navali, che ha colto l’occasione per presentare in anteprima assoluta una nuova cabina di stoccaggio e/o verniciatura barche, provvista di certificazione CE.

Progettata in Italia da ingegneri italiani, questa cabina, realizzata interamente con l’ausilio di materiali nostrani, dispone di una struttura in carpenteria metallica completamente avvolta da un telo che ne copre le arcate fino a terra su entrambi i lati della lunghezza. La copertura avviene mediante telo in PVC(C) avente peso di 900(D-G) gr/m2 (comprensivo di accessori di fissaggio) per uno spessore complessivo di 0,55 mm. Il telo sia in ordito sia in trama ha una resistenza alla trazione di 3000 N/5 cm e una resistenza alla lacerazione di 300 N.

Ma tra i prodotti di punta di NavalTecnoSud esposti in fiera figurano anche altre importanti novità. Come ad esempio, la cabina modulare retrattile dalle dimensioni personalizzabili, che in base alla configurazione scelta dal cliente, potrà essere fissa o mobile. Le sue arcate, collegate tra loro da un sistema a pantografo, sono assicurate al suolo tramite ruote dotate di un sistema di staffe anti-sollevamento e mediante tiranti che garantiscono un perfetto fissaggio e una tenuta totale della stessa.

O ancora, la cabina di verniciatura a secco Mod. SOV per l’aspirazione e la depurazione di pigmenti e vapori provenienti dalle operazioni di carteggiatura e verniciatura. La depressione creata dal ventilatore posto a valle dell’impianto consente di creare sulla parete frontale della cabina un’adeguata aspirazione delle polveri, mentre l’aria aspirata viene filtrata attraverso un sistema a tre stadi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2006 - 2017 Liguria Nautica - Testata giornalistica on-line del turismo nautico in Liguria,
registrato al nr. 20/2011 con autorizzazione nr. 159/2011 del Tribunale di Genova dal 23 sett. 2011 Editore Carmolab SAS - P. Iva. 01784640995 - Direttore Responsabile: Alessandro Fossati
Tutti i contenuti e le immagini di proprietà di Liguria Nautica sono liberamente riproducibili previa citazione della fonte con link attivo

Pubblicità | Redazione | Informativa cookies | Contatti

sito realizzato da SUNDAY Comunicazione